Cerchi un nuovo proprietario dei Red Sox? Che ne dici di Elon Musk!

Per coloro che si lamentano della proprietà dei Red Sox, presento Elon Musk

Sei frustrato dalla direzione dei Boston Red Sox? Vuoi portare il manager Alex Cora fuori città? Ora, Chaim Bloom è dannoso quanto Pinky Higgins o Joe Cronin al front office? I Red Sox sono divisi, ma mettiamo che il pesce stia marcendo dalla testa in giù, quindi puntiamo il dito contro il proprietario principale.

Il proprietario dei Red Sox, John Henry, sta acquistando una proprietà da 25 milioni di dollari a Nantucket e credo che Henry possa fare il pendolare per scendere dal lavoro sul suo yacht o jet privato. Henry ha anche diverse case e, nonostante gli sforzi per rendere il Fenway Park “sostenibile”, una piccola ipocrisia ha attirato la mia attenzione con Shiny Keys. Questo per quanto riguarda la mia dose quotidiana di malizia.

Henry ha fatto un ottimo lavoro costruendo i Red Sox e i loro malvagi discendenti come i famosi pelli di pesce locali, NASCAR, cose legate al calcio, squadre di hockey, sviluppo immobiliare locale e pochi altri che potrebbero avermi ignorato. Il pilota è sempre stato il Red Sox.

Con i Red Sox, ho avuto un tocco di abbandono personale perché le azioni di Henry sembravano meno coinvolte rispetto al passato. È ora che Henry incassi? Quattro campioni sono un’eredità complicata da eguagliare. I Red Sox dovrebbero diventare pubblici? Lo spettacolo vale più di 5 miliardi di dollari e include l’intero fiorente impero di Henry.

L’elenco dei potenziali acquirenti sarà esiguo, e in effetti possedere una parte di qualsiasi impresa sportiva di alto profilo è un ego molto salutare. Come diceva spesso il defunto (grande) Howard Cosell di questi animali, sono “annusatori di movimento”. Una persona che mi viene in mente non sembra apprezzare la visibilità sportiva: Elon Musk.

L’articolo sull’acquisto dei Red Sox da parte di Musk è un argomento sarcastico o delle api di Babaron, ma non è il mio ritornello. Henry ora ha poco più di 70 anni, mentre Musk ne ha 20 in meno. Movimento giovanile di proprietà?

Con Henry che usava i Red Sox come vacca da mungere, Musk ha adottato un approccio simile con PayPal. Si sta espandendo da Space X, Tesla, Star Link e Twitter ad altre aree. Perché non aggiungere una squadra sportiva alle sue chicche?

In che modo Musk sarà coinvolto nelle operazioni quotidiane dei Red Sox? Penserebbe che il fluff motorio sia di scarso valore per il progresso umano? I Red Sox non sono certamente Solar City, Hyperloop o Open AI.

Musk è a tutti gli effetti un datore di lavoro esigente, ma dà autonomia ai suoi dipendenti. Un pilota duro che si aspetta il successo, sento l’odore del compianto George Steinbrenner in questa combinazione? Sospetto che Musk mostrerà lo stesso comportamento irrazionale, ma quell’irrazionalità porta ad alcuni campioni.

Musk è un innovatore, semmai richiede innovazione nel baseball. Musk ha il potenziale per essere una versione più sana di Charlie Finley e forse propendere per le PR di Bill Vic.

I Red Sox sono stati in una fase di gestione dei costi mentre ballano attorno alla tassa sul lusso ed espandono il libro paga. LT è combattuto tra decisioni a breve ea lungo termine, ma per Musk non mi aspetto che questo sia un problema. Musk non ha paura di spendere soldi, anche se il risultato immediato non è roseo, proprio come SpaceX.

La spesa irrazionale non si traduce necessariamente in successo. Ma quella moneta ha testa e croce. Steinbrenner ha avuto un discreto successo e i Dodgers sembrano andare bene. Storicamente, per i tuoi Boston Red Sox, l’ex proprietario Tom Jockey ha fallito nelle sue spese folli, ma Henry & Co. ha avuto uno straordinario successo sull’orlo dei limiti di spesa.

Per Musk, il denaro è solo uno strumento per riconfezionare la tecnologia esistente o crearne di nuove. Per i Red Sox, sono abbastanza sicuro che la squadra di Musk avrà la direzione che gli presenterà opzioni migliorate, opzioni senza vincoli finanziari.

La comunicazione con la base di fan è essenziale e Henry è un po’ solitario al riguardo. Le buone notizie, le cattive notizie e le decisioni sul baseball sono solitamente gestite da Sam Kennedy o Chaim Bloom. Musk ama così tanto Twitter, può comprarlo e certamente ama i tweet irriverenti – chiedi a Elizabeth Warren. Musk ha invitato i suoi critici più aspri su Twitter, il che sarebbe stato un piacere come veterano dei Red Sox.

Il baseball ha una politica interna perché è un club per potenti e ricchi. Steve Cohen, il nuovo proprietario dei New York Mets, è il numero 1 nella Fortune Parade con un patrimonio netto di $ 15,9 miliardi. Controlla la lista; Musk ha più ricchezza di tutti i 30 proprietari messi insieme. Potresti essere in NBA, NHL e NFL. Sì, così ricco. Cosa penseranno i suoi compagni di gioco di Richy Rich nel gioco?

I proprietari odiano chi va controcorrente come i già citati Charlie O. e Veeck. Musk è un noto iconoclasta in uno sport che lo vede come squalo contro pesce sanguinante. Il fattore di intrattenimento dei social media, i feroci fan di Boston e il fattore di gelosia radicato nei media potrebbero aver tenuto a mente i Red Sox 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per 365 giorni.

I Red Sox sono stati un’organizzazione relativamente stabile quando si tratta di proprietà. L’Henry Group ha gestito il team per 20 anni a seguito dell’incertezza e di alcuni problemi di gestione ben pubblicizzati presso Yawkey Trust. Avere Musk (si spera) porterà stabilità continua.

Quindi per la fazione Red Sox Nation, frustrata dalla direzione della squadra, si infiltra poi alla ricerca di un cambiamento. Troppi fan hanno critiche preoccupanti sull’attuale proprietà e il cambiamento sarebbe adatto a loro, Frank McCourt è ancora lì, ma io sceglierei Musk.

Musk sarebbe perfetto per l’organizzazione per passare senza interruzioni da un’operazione riuscita a un possibile secondo. Henry potrebbe continuare come comproprietario della squadra, confidente di baseball e polena titolare, mentre si gode i suoi altri oggetti non Red Sox.

Leave a Comment

%d bloggers like this: