Club pronti a lottare sulla scena europea

L’occasione per andare alla gloria della scena europea è la “carota” delle squadre britanniche che sono entrate nella prima fase della Coppa dei Campioni.

Le fasi regionali della competizione per uomini e donne si svolgeranno alla fine di questo mese, con gruppi che si svolgeranno in tutto il continente.

La Coppa dei Campioni è la terza divisione del Campionato Europeo per Club, dopo Champions League e Coppa dei Campioni, e si gioca per la prima volta in questa stagione.

La Coppa è aperta a tutti i club di tutti i livelli ad eccezione delle squadre non provenienti da Champions League e Coppa dei Campioni.

Fusion e Ormesby ospiteranno la fase a gironi dal 23 al 24 aprile, con i club britannici in lizza per determinare chi si qualificherà per le finali della competizione dal 17 al 19 giugno.

Fusion ospita due gironi nella competizione maschile e uno nella Women’s Cup così composti:

Ormby

Jolla Plymouth, Fusion, Draycott & Long Eaton, St Newts, Ormsby, Murrayfield

Clicca qui per vedere i giocatori tesserati da ogni club

fusione

Gruppo A: Fusion, Bates, Grantham Academy, Murrayfield

Gruppo B: Ormsby, Jolla Plymouth, Draycott e Long Eaton, Somerset Sabres

Clicca qui per vedere i giocatori tesserati da ogni club

In Fusion, le due vincitrici dei gironi si qualificheranno per le Grand Finals, mentre a Ormesby avanzeranno le prime due squadre.

I club di paesi come Belgio, Grecia, Germania, Austria, Italia, Portogallo, Francia e Paesi Bassi competono anche in altre parti d’Europa.

In tutto, nove squadre si qualificheranno per le finali maschili, di cui otto nella competizione femminile.

Ormesby e Fusion si divertono a essere due club ospitanti e le prospettive di andare avanti nella competizione.

L’Ormisby è un club con un grande pedigree europeo e 50 anni fa vinse la Coppa Europa per club con una rosa impressionante di Dennis Neal, Trevor Taylor e Nikki Jarvis.

Il presidente di Ormesby Alan Ransome OBE ha dichiarato: “Stiamo cercando di coinvolgere molti giovani giocatori di alta qualità attraverso i ragazzi e le ragazze, e abbiamo partecipato a entrambe le competizioni.

“La nostra squadra maschile composta da Thomas Rainer, Josh Weatherby e Ben Pigott sta facendo davvero bene nel campionato SBL e questi ragazzi sono tutti in piscina per la scelta.

“Abbiamo delle ragazze fantastiche – Ella Bacheley, Eve Witterick e Rebecca Savage – e vogliamo dar loro una possibilità. Anche Karina Le Fever (ex nazionale inglese) è tornata in azione.

“Penso che sia un buon concetto e le squadre possono sapere che i vincitori hanno la possibilità di prendere parte alla competizione europea”.

John Denison di Fusion ha dichiarato: “È una buona iniziativa per i club che vogliono affrontare alcune sfide diverse contro giocatori europei contro i quali normalmente non avrebbero la possibilità di giocare. L’opportunità per uomini e donne di giocare è grande.

“Siamo molto felici di essere i padroni di casa perché non ospitiamo molti grandi eventi, quindi non vediamo l’ora di avere dei buoni fan, delle belle partite e un buon fine settimana.

“Le squadre stanno arrivando, stiamo giocando localmente, ma ora c’è una direzione diversa perché chiunque arrivi al primo e al secondo andrà alla fase successiva da qualche parte in Europa, quindi è una grande carota.

“Dà ai nostri giovani giocatori l’opportunità di guardare alcuni tavoli da ping pong di alta qualità e alcuni avranno l’opportunità di partecipare”.

L’attività inizia alle 11:00 di sabato 23 aprile.

Leave a Comment

%d bloggers like this: