Come Twitter sta affrontando Elon Musk con la sua strategia di investimento immobiliare

Il social network si è trasformato brevemente in una pillola velenosa contro le persone più ricche del mondo. A quanto pare, le pillole avvelenate hanno una lunga storia nel settore immobiliare.

All’inizio di questo mese, quando Elon Musk ha intensificato i suoi tentativi di prendere il controllo di Twitter, il consiglio dell’azienda ha adottato una tattica drammatica e bizzarra: una pillola velenosa.

Lo sforzo arriva dopo che il miliardario CEO di Tesla ha acquistato più del 9% del social network, ma prima di aver raccolto 44 miliardi di dollari che alla fine gli sono valsi l’azienda. Per il breve periodo di transizione tra il vecchio e il nuovo regime di Twitter, la pillola velenosa rappresenta una tattica ad alto rischio per tenere l’azienda fuori dal controllo di Musk.

La strategia della pillola velenosa alla fine è fallita a causa della proposta di Musk, ma mentre la storia si svolgeva, pochi si sono resi conto che Twitter stava finalmente portando il suo playbook direttamente fuori dal mondo degli investimenti immobiliari.

Cos’è una pillola velenosa?

Una pillola velenosa è un metodo progettato per impedire agli investitori di assumere il controllo di una società acquistando grandi quantità di azioni senza l’approvazione del consiglio di amministrazione della società. In altre parole, è una difesa contro un’acquisizione ostile.

Le pillole avvelenate, in particolare, consentono agli investitori di acquistare azioni di nuove società a uno sconto. Ciò a sua volta diluisce le azioni dei potenziali proprietari, a cui in genere è vietato acquistare azioni durante gli eventi della pillola velenosa, il che significa che finiscono per possedere meno della società di quanto inizialmente sperato. In tal modo, la pillola velenosa offre agli azionisti di minoranza un maggiore controllo e priva un potenziale acquirente – Musk in questo caso – di una certa leva.

Tuttavia, ci sono anche aspetti negativi. L’implementazione di una pillola velenosa può anche rendere meno popolari le azioni di un’azienda, da cui il nome “pillola velenosa”, e scoraggiare gli investimenti istituzionali, tra le altre cose. Un altro potenziale svantaggio include il potenziamento dei manager e dei leader esistenti, anche se quei manager non guidano l’azienda verso il massimo delle prestazioni.

Un noto esempio recente è stato quando Papa Johns ha usato una pillola avvelenata per impedire al fondatore dell’azienda John Schnatter di riprendersi il pizzaiolo dopo che era stato estromesso. Anche altre società, come Groupon e Dave e Buster’s, hanno recentemente utilizzato pillole avvelenate.

Nel caso di Twitter, il deposito della SEC di una società ha affermato che la pillola velenosa “proteggerebbe gli azionisti da tattiche di acquisizione coercitive o altre sleali”. Il piano si attiva se un azionista acquista il 15% delle azioni della società – approvato all’unanimità dal consiglio.

Cosa c’entra questo con il settore immobiliare?

Le aziende in molti settori hanno utilizzato pillole avvelenate in passato, ma alla fine degli anni ’90 la strategia è diventata particolarmente rilevante per un settore: quello immobiliare.

In particolare, 31 diversi fondi di investimento immobiliare (REIT) hanno utilizzato pillole avvelenate nel 1998, secondo giornale di Wall StreetTali fondi in genere possiedono ampi portafogli di immobili, come centri commerciali, edifici per uffici o magazzini self-service, e vendono azioni agli investitori, consentendo tecnicamente alle persone di diventare proprietari parziali semplicemente acquistando azioni.

Durante gli anni ’90, tuttavia, i prezzi delle azioni di alcuni REIT sono crollati.secondo Rivistai prezzi sono diventati così bassi che la società stessa valeva meno del valore totale delle sue attività, il che significa che gli investitori avrebbero potuto acquistare tutte le azioni di alcuni REIT a un prezzo inferiore a quello pagato per la terra che possedevano.

I 31 REIT che hanno assunto pillole avvelenate negli anni ’98 hanno rappresentato un enorme aumento – c’erano solo cinque REIT che assumevano pillole avvelenate l’anno prima – ha detto un analista all’epoca Rivista Altre società immobiliari stanno esplorando questa strategia.

I giorni della diffusa pillola avvelenata REIT si sono finalmente stabilizzati quando l’economia si è ripresa all’inizio degli anni 2000. Nel 2020, tuttavia, la società di difesa aziendale Latham e Watkins ha consigliato alle società immobiliari di prendere in considerazione strategie difensive come le pillole avvelenate in risposta all’escalation della pandemia di coronavirus. Detto questo, la pillola del veleno rimane una cassetta degli attrezzi per le società immobiliari pubbliche.

Che fine ha fatto la pillola avvelenata di Twitter?

La risposta breve è che Twitter alla fine ha smesso di cercare di bloccare l’acquisizione di Musk e ha accettato la sua offerta questa settimana. Nel processo, Musk ha dovuto affrontare la concorrenza del gigante degli investimenti Vanguard, che a un certo punto lo ha sostituito come maggiore azionista del social network. A un certo punto, il fondatore di Twitter ed ex CEO Jack Dorsey ha criticato il consiglio di amministrazione dell’azienda per averlo definito una “cospirazione e un colpo di stato” nei suoi sforzi per contrastare Musk.

In definitiva, tuttavia, la risoluzione potrebbe essere meno drammatica di quanto suggeriscono i commenti di Dorsey. L’offerta di Musk alla fine prevedeva il pagamento di $ 54,20 per azione, un premio sostanziale rispetto al prezzo di negoziazione del titolo.

Alla fine, è tutta una questione di soldi.

Resta da vedere cosa questo significhi per Twitter. I commentatori dei media hanno delineato una varietà di potenziali scenari futuri, dalla partenza di Musk da Twitter al suo scuotere la piattaforma e accogliere account vietati, come quelli appartenenti all’ex presidente Donald Trump. Musk ha anche anticipato i potenziali cambiamenti più volte, ma non ha ancora delineato la sua visione generale al timone dell’azienda.

E-mail Jim Dalrymple II

Leave a Comment

%d bloggers like this: