Finale di Europa League: Francoforte-Rangers

La finale di UEFA Europa League è fissata: le due squadre si sfideranno per il trofeo in questa stagione.

Francoforte

perché vincono
L’Eintracht L’Eintracht Frankfurt ama il gioco: ha vinto la Coppa UEFA nel 1980 e giovedì sera farà scalpore per il club, la città e la regione. L’Europa League ha portato il meglio di Kamada, il cui gol di portare un leggero vantaggio contro il West Ham nell’andata della semifinale si è rivelato un passo importante verso la finale.Sembra che abbia influito sulle altre squadre di Oliver Glassner in quanto bene.

Highlights: West Ham – Francoforte 1-2

Classifica Uefa: 27
come si qualificano: Campioni del Gruppo D (V3 P3 S0 F10 A6), 3-2 agg contro Betis (R16), 4-3 agg contro Barcellona (QF), 3-1 agg contro West Ham (SF)
capocannoniere: Terra di Kamada (5)
ultima stagione: non ha giocato nelle competizioni UEFA per club
Il meglio di Coppa UEFA/Europa League: Vincitore (1979/80)

Attività finora
L’Eintracht Frankfurt è rimasto imbattuto nella fase a gironi con tre vittorie e tre pareggi, ma Fenerbahce, Olympiacos e Antwerp hanno dato loro partite difficili prima che avessero bisogno di tempi supplementari per battere il Real Betis negli ottavi. Il Barcellona, ​​soprattutto con la vittoria per 3-2 al Camp Nou, sarà sempre ricordato. Il fatto che abbiano battuto il West Ham all’andata della semifinale dimostra che la loro prestazione in Spagna non è stata un colpo di fortuna, ma prima che il compito fosse svolto in casa.

come giocano
L’Eintracht Francoforte di solito è il migliore e può sedersi, cedere il possesso e sfrecciare nell’intervallo. Tendevano a creare più occasioni contro squadre più forti (vedi la partita contro il Barcellona), anche se hanno faticato in attacco, anche se occasionalmente hanno creato grandi momenti lì.

Borré Francoforte sbalorditivo da ogni angolazione

Borré Francoforte sbalorditivo da ogni angolazione

Giocatore chiave: Filip Kostic
Far volare il terzino sinistro Krstic è un vero pericolo, con molti avversari che scelgono di taggarlo due volte. I suoi cross sono precisi e minacciosi, con tanti assist e un sinistro feroce che ha già segnato contro Betis e Barcellona.

Allenatore: Oliver Glassner
Nel suo primo anno all’Eintracht Frankfurt dal Wolfsburg, l’austriaco, che ha guidato il Wolfsburg in Champions League la scorsa stagione, è stato criticato dopo il lento inizio di stagione della sua squadra, ma è onesto e l’onestà ha conquistato tifosi ed esperti allo stesso modo. Stile semplice.

sai?
L’Eintracht Frankfurt è la terza squadra a raggiungere la finale senza sconfitte; Chelsea (2018/19) e Villarreal (la scorsa stagione) hanno entrambi vinto trofei in posizioni simili.

Rangers

perché vincono
I Rangers hanno continuato a stupire dopo aver battuto l’attesissimo Borussia Dortmund 6-4 complessivamente negli spareggi a eliminazione diretta. Resilienti in difesa – come dettagliato nella nostra analisi dell’andata delle semifinali – e sempre pericolosi in contropiede, i Light Blues sono in grado di battere qualsiasi squadra in giornata.

In evidenza: Dortmund 2-4 Rangers

In evidenza: Dortmund 2-4 Rangers

Classifica Uefa: 34
come si qualificano: Secondo classificato nel Gruppo A (V2 P2 S2 F6 A5), 6-4agg vs Dortmund (KO), 4-2agg vs Crevena zvezda (R16), 3-2agg aet vs Braga (QF), 3-2agg vs Lipsia (SF )
capocannoniere: James Tavernier (7)
ultima stagione: Ottavi di finale (L 3-1agg vs Slavia Praga)
Il meglio di Coppa UEFA/Europa League: Secondo classificato (2007/08)

Attività finora
Dopo un inizio lento alla fase a gironi, la campagna dei Rangers è davvero decollata nella fase a eliminazione diretta, quando hanno annunciato il loro arrivo e hanno dichiarato la vittoria sui giganti della Bundesliga Borussia Dortmund. Le successive vittorie su Crvena zvezda e Braga li hanno visti vedere le finali il mese prossimo quando hanno conquistato la prima finale europea in 14 anni con una rimonta di ritorno all’Ibrox nelle ultime quattro partite.

Highlights: Rangers - Lipsia 3-1

Highlights: Rangers – Lipsia 3-1

come giocano
Mentre Steven Gerrard è sempre rimasto con un 4-3-3, Giovanni van Bronckhorst ha introdotto più variazioni nel gioco dei Rangers. Gli olandesi preferiscono un 4-2-3-1, ma possono anche tornare a tre, con i terzini che supportano un’unica punta.

Giocatore chiave: James Tavernier
Con sette gol all’attivo, il capitano Tavernier è stato un talismano per gli European Rangers in questa stagione.Tutti i suoi gol sono arrivati ​​alla fase a eliminazione diretta, compresi due contro il Braga nei quarti di finale e il primo contro il Lipsia nel ritorno della semifinale

Direttore: Giovanni van Bronckhorst
Van Bronckhorst sembrava nascondere il posto di Gerrard a metà stagione, e mentre i campioni nazionali sembravano pronti a viaggiare attraverso la città per tornare al Celtic, lo status di eroe ha guadagnato dopo aver portato Ibrox alla finale Guarantee.

sai?
Alan McGregor detiene il record di presenze europee dei Rangers con 103 partite.

Scarica l’app Europa!

Leave a Comment

%d bloggers like this: