Finali di Barcellona vs Lione Women’s Champions League | UEFA Women’s Champions League

I campioni in carica del Barcellona puntano a mantenere la UEFA Women’s Champions League contro i sette volte campioni del Lione, la squadra di maggior successo nella storia della competizione.

• Il Barcellona ha raggiunto la finale per la terza volta in quattro stagioni grazie alla vittoria complessiva per 5-3 sul Wolfsburg in semifinale. La sconfitta esterna per 2-0 nella gara di ritorno del 30 aprile ha posto fine alla loro serie di 45 vittorie consecutive, ma sono andati avanti grazie a una vittoria casalinga per 5-1 otto giorni prima.

• Il Lione è diventata la prima squadra a raggiungere le 10 finali di UEFA Women’s Club con una vittoria complessiva per 5-3 sul Paris Saint-Germain nelle semifinali francesi. Ada Hegerberg (14) e Wendie Renard (83) hanno segnato nella gara di ritorno a Parigi il 30 aprile, con un rigore di Renard al 23′ e due gol nell’intervallo di Catarina Macario che hanno assicurato l’andata in casa Reversed per vincere 3-2.

• Il Lione è già stato battuto a Torino in questa stagione, nonostante sia andato in vantaggio grazie a un gol all’8′ di Catalina Macario, nell’andata dei quarti di finale del 23 marzo, 2-1 contro la Juventus. L’OL ha perso il cartellino rosso di Ellie Carpenter un’ora dopo allo Juventus Stadium, con la Juve che ha colpito nel finale con Cristiana Girelli (71) e la sostituta Agnese Bonfantini (83).

Barcellona vs Lione: precedenti incontri

• Il Lione ha vinto le prime tre partite contro il Barcellona, ​​tutte a eliminazione diretta di questa competizione.

• Le squadre hanno giocato la finale del 2019 a Budapest, una tripletta di Aga Hegerberg in 16 minuti, che si è aggiunta al gol iniziale di Dzsenifer Marozsán quando il Lione ha segnato il quarto gol nei primi 30 minuti. Il sostituto Assisat O’Shora ha fornito consolazione all’89’ per il Barcellona di Lluís Cortés, la prima squadra spagnola a raggiungere la finale.

• Il Lione ha battuto il Barcellona complessivamente 3-1 nei quarti di finale della stagione 2017/18 (2-1 ore, 1-0 volte), Maroussan (44) e Hagerberg (80) su punizione di Pat Richa Guijaro per il pareggio al 72′ è successo all’andata. Eugénie Le Sommer (62) ha segnato l’unico gol del programma di rimonta in Spagna.

• Il Barcellona ha battuto il Chelsea 4-0 a Göteborg conquistando il suo primo titolo di UEFA Women’s Champions League del 2021. Rigore al 14′ di Alexia Putellas, Aitana Bonmatí (21′) e Caroline Graham Hansen (36′) si sono aggiunti all’autogol del primo minuto di Melanie Leupolz.

• Les Lyonnaises hanno vinto le ultime cinque finali e sette delle ultime otto finali di Women’s Champions League.

• La vittoria dell’OL nel 2016 sul Wolfsburg a Reggio Emilia è stata l’unica precedente finale di UEFA Women’s Champions League in Italia.

Finali prima del Barcellona (1V S1)

2021: 4-0 contro Chelsea (Göteborg)
2019: 1-4 contro Lione (Budapest)

Finali precedenti del Lione (V7 S2)

2020: 3-1 contro Wolfsburg (San Sebastian)
2019: 4-1 contro Barcellona (Budapest)
2018: 4-1 contro Wolfsburg (Kiev)
2017: 0-0 aet, 7-6 rigo contro il Paris Saint-Germain (Cardiff)
2016: 1-1 gol, 4-3 punti contro il Wolfsburg (Reggio Emilia)
2013: 0-1 contro Wolfsburg (Londra)
2012: 2-0 contro Eintracht Francoforte (Monaco di Baviera)
2011: 2-0 contro Turbo Potsdam (Londra)
2010: 0-0 dt, 6-7 di penna contro Turbine Potsdam (Getafe)

Il cammino del Barcellona verso la finale di Champions League femminile

Il cammino del Barcellona verso la finale di Champions League femminile

Cosa guardare: Barcellona

Aitana Bonmarty
• Il 24enne è stato nominato Giocatore dell’anno nella finale della scorsa stagione, segnando il suo terzo gol nella vittoria per 4-0 sul Chelsea.

• Il trequartista ha segnato i quattro migliori gol in carriera in UEFA Women’s Champions League in questa stagione.

• Il 15 maggio, nella vittoria per 2-1 in campionato sull’Atletico Madrid, Bonmarti ha segnato il suo 17esimo gol più prolifico dopo i 15 della scorsa stagione.

• Il nazionale spagnolo ha segnato sei gol nelle ultime sei partite del Barça, inclusa una prima tripletta nella vittoria per 6-1 sul Vallecano l’8 maggio.

Capocannoniere: guarda tutti i gol di Alexia Putella

Capocannoniere: guarda tutti i gol di Alexia Putella

Alessia Putra
• Il capitano 28enne ha portato il Barcellona alla vittoria nella finale della scorsa stagione, segnando un rigore e assistendo contro il Chelsea.

• Putras è in parità con il capocannoniere con dieci gol in questa stagione, al pari di Tabea Wasmuth del Wolfsburg.

• UEFA Women’s Player of the Year 2020/21 mira a diventare la prima giocatrice a segnare 11 gol in questo torneo dall’Hegerberg del Lione (15) nel 2017/18.

• La nazionale spagnola è la capocannoniere del Barcellona con 32 gol in questa stagione, battendo il record della sua carriera di 26 la scorsa stagione.

Melania Serrano
• La 32enne ha annunciato il 13 maggio che si ritirerà alla fine della stagione.

• Il difensore ha giocato più partite con il Barca di chiunque altro, uscendo dalla panchina nella vittoria casalinga per 2-1 sull’Atletico Madrid il 15 maggio, la sua 517esima partita.

• Serrano è stato nominato in panchina nelle precedenti due finali dei Blaugranas, uscendo dalla panchina nella vittoria della scorsa stagione contro il Chelsea.

• L’ex nazionale spagnolo è arrivato al Barcellona nel 2003 e ha esordito in prima squadra un anno dopo, all’età di 14 anni.

Strada della finale di Champions League femminile di Lione

Strada della finale di Champions League femminile di Lione

Cosa guardare: Lione

Selma Bacha
• Il 21enne ha realizzato un cross per i due gol del Lione nella semifinale di ritorno per 2-1 a Parigi.

• Bacha ha 8 assist in questa stagione, più di qualsiasi altro giocatore.

• Il difensore è entrato come sostituto in ritardo nella finale del 2019 contro il Barcellona, ​​ma l’anno successivo non è stato utilizzato contro il Wolfsburg.

• La nazionale francese ha vinto tre medaglie di UEFA Women’s Champions League contro il Wolfsburg nel 2018.

I gol di Hegerberg per il Lione in questa stagione

I gol di Hegerberg per il Lione in questa stagione

Ida Hegberg
• Il 26enne ha segnato quattro dei suoi sette gol contro il Barcellona a Lione ed è stato il capocannoniere della partita.

• Hegerberg è diventato il secondo giocatore dopo gli Inka Greens del Duisburg a segnare una tripletta nella finale di UEFA Women’s Champions League 2019 contro il Barcellona, ​​portando a casa anche il premio come miglior giocatore.

• L’attaccante ha segnato cinque gol nella finale del torneo, poco prima di Marta (sei) e Conny Pohlers (otto).

• Capocannoniere di tutti i tempi della UEFA Women’s Champions League, Hegberg ha segnato 17 gol e 58 nelle ultime 14 partite.

Wendy Renard
• La 31enne ha segnato in entrambe le gare della semifinale contro il Paris, segnando la sua storica 100esima presenza in UEFA Women’s Champions League, segnando un rigore all’andata.

• Renard è una delle tre giocatrici ad aver vinto una medaglia per il titolo in tutte e sette le vittorie del Lione in UEFA Women’s Champions League, insieme a Sarah Bouhaddi ed Eugénie Le Sommer.

• Il difensore centrale ha regalato al Lione il suo primo titolo nella finale del 2011 contro il Potsdam.

• Nove degli 11 gol del nazionale francese per club e nazionale in questa stagione arriveranno nel 2022.

Preparati per la finale di Champions League femminile

Preparati per la finale di Champions League femminile

dati chiave

• Il Barcellona ha battuto il Wolfsburg nel ritorno delle semifinali, terminando la serie di 11 vittorie consecutive in UEFA Women’s Champions League.

• Il Barcellona non perde di fila in UEFA Women’s Champions League da quando ha perso due volte contro il Lione e una contro BIIK Kazygurt nel 2018.

• Il Barcellona ha perso solo 3 delle ultime 25 partite di Europa League (21-1).

• Il Barcellona ha vinto solo una delle nove partite contro squadre francesi in UEFA Women’s Champions League (P2 S6), vincendo 2-1 in casa contro il Paris nella semifinale 2020/21, chiudendo una serie di otto partite senza vittorie situazione.

• Il Barcellona ha vinto le due precedenti gare di UEFA Women’s Champions League in Italia, contro la Juventus (2-0) al Giuseppe Mocgarta Stadium di Alessandria nella stagione 2019/20. 2-0) e contro il Manchester City al Brian Theo Stadium di Monza nel 2020. 21 quarti di finale (3-0).

• Il Barcellona non ha segnato solo in due delle ultime 34 partite di Women’s Champions League, entrambe contro il Wolfsburg.

• Il Barcellona è il capocannoniere della UEFA Women’s Champions League in questa stagione con 37 gol in dieci partite.

• I 284 tiri del Barcellona nella UEFA Women’s Champions League 2021/22 sono 111 in più rispetto al Paris, secondo.

• Il Barcellona ha segnato 147 gol in UEFA Women’s Champions League e diventerà il decimo club a raggiungere i 150 gol nella competizione.

• Questa è la decima volta che il Lione raggiunge la finale, quattro in più dell’Eintracht Frankfurt. Gli OL puntano a vincere il loro ottavo titolo; il Francoforte, secondo, ha vinto quattro volte.

• Il Lione ha perso solo tre delle ultime 44 partite di Women’s Champions League (38-3).

• Il Lione non ha pareggiato nelle ultime 25 partite di UEFA Women’s Champions League (V23 S3) dall’1-1 in casa del Chelsea nella semifinale di ritorno di aprile 2019.

• Il Lione non ha segnato solo in una delle ultime 36 partite europee.

Leave a Comment

%d bloggers like this: