Il ping pong ha un effetto sorprendente in tutti i contesti di assistenza sociale

Un nuovo rapporto mette in evidenza il sorprendente effetto che il ping pong in tutti i contesti sociali può promuovere attività accessibili, socializzazione e amicizie.

Assistenza comunitaria integrata, una della Gran BretagnaIl più grande ente di beneficenza sociale, ha guidato un’esplorazione di due anni di questo sport, in collaborazione con Table Tennis England. I risultati di questo progetto sono pubblicati nel loro nuovo Impact Report, cura del gioco – Ping pong pionieristico nell’assistenza sociale.

Il rapporto ha rilevato che il tennis da tavolo fornisce una piattaforma completa unica per l’attività fisica, con grande adattabilità per le persone con disabilità fisiche e di apprendimento complesse. L’ente di beneficenza ha visto che il ping pong può essere utilizzato in molti modi innovativi per migliorare il supporto, incluso il suo uso efficace in combinazione con logopedisti nei servizi di salute mentale. Soprattutto, mette in evidenza il divertimento e l’eccitazione che può portare ai servizi di assistenza, in quanto sport a basso costo e a bassa complessità, che aiuta a combattere l’isolamento, fare amicizia e promuovere una cultura positiva.

Integrated Community Care ha utilizzato il ping pong in molti servizi, dai servizi specializzati di cura della demenza ai progetti comunitari per le persone con difficoltà di apprendimento, dal 2018.

Nel giugno 2020, quando il Covid-19 ha portato al blocco del Regno Unito, ha stabilito in modo innovativo che il ping pong potrebbe mantenere l’attività fisica nelle case di cura, come sport fuori dalla società. The Charity and Table Tennis England ha formato una partnership strategica per offrire sport attraverso i suoi servizi e per valutarne l’impatto.

Questo programma ha visto più di 200 assistenza comunitaria integrataI servizi stanno ricevendo pacchetti di avviamento al ping pong, consentendo a migliaia di persone di rimanere attive durante la pandemia. Da allora questo sforzo iniziale è stato rafforzato con lo sviluppo del programma, con l’istituzione di centri di ping pong in 27 dei suoi grandi servizi, a beneficio di quasi 1.500 persone e la creazione di una serie di club di attività dedicati.

Tennis da tavolo a Mill Point. Assistenza comunitaria integrata

Attraverso questo programma ampliato, Integrated Community Care ha esplorato i vantaggi del ping pong in una gamma completa di gruppi di clienti, comprese le persone con difficoltà di apprendimento, autismo, problemi di salute mentale, demenza, lesioni cerebrali acquisite e altri bisogni complessi. Collettivamente, questi rappresentano un vero spaccato del settore dell’assistenza sociale in Inghilterra, consentendo intuizioni uniche nel suo genere sull’applicazione dello sport nell’assistenza sociale.

L’erogazione di questo programma è consentita dalla Comunità Integrata di Curaè stato creato www.CareToPlay.co.uk. questo è Unico esercizio Il Manuale di promozione del ping pong nel benessere sociale, che utilizza video brevi e coinvolgenti, significa che la sua forza lavoro è in grado di svolgere l’attività in modo efficace. Questa risorsa è stata resa gratuita al pubblico e al settore dell’assistenza e da allora è stata approvata da molte altre organizzazioni di assistenza e dal SSN.

Il nuovo Impact Report è ora scaricabile all’indirizzo www.CommunityIntegratedCare.co.uk/tablet. Fornisce molti esempi innovativi dell’impatto che cambia la vita di questo sport.

BeneficenzaLa specialista del supporto del comportamento positivo Vicki Martin ha dichiarato:

Durante la pandemia, ho trascorso una notevole quantità di tempo in uno dei nostri servizi per l’autismo più complessi, dove abbiamo 12 persone che vivono con bisogni complessi. Nessuno poteva uscire e svolgere le solite attività pianificate, e c’erano momenti in cui le persone erano molto sconvolte e frustrate.

Tavolo Il tennis ha dato loro qualcosa di positivo su cui concentrarsi nella loro giornata. Le persone hanno dedicato del tempo a se stesse o al personale di supporto e, attraverso la formazione Care To Play, i nostri colleghi hanno saputo adattare l’attività alle esigenze dell’individuo”.

Il rapporto ha rilevato che il tennis da tavolo ha una capacità unica di adattamento, sia come sport di squadra che individuale. Punti salienti di Vicki:

Il ping pong può essere molto socievole, dando alle persone un motivo per incontrarsi, oppure può essere chiuso e più solitario se è il caso.quello che ti serve. Anche solo colpire la palla contro il muro e usare un movimento ripetitivo per alcuni è molto rilassante”.

Ha scoperto che lo sport può aiutare a promuovere una cultura amichevole e accogliente e portare divertimento e amicizia in contesti assistenziali. Ciò si è dimostrato particolarmente utile nei servizi di salute mentale, dove aiuta le persone ad acquisire sicurezza per integrarsi con gli altri e sostenere la loro guarigione.

Alan Howells, un’infermiera di salute mentale specializzata in beneficenza, spiega:

Affrontare complessi problemi di salute mentale può essere un’esperienza individuale e le persone possono sentirsi abbastanza isolate. Il ping pong è un altro strumento per aiutare le persone a sviluppare la loro fiducia per costruire legami con gli altri”.

Il rapporto fornisce esempi di come le persone hanno ritenuto che fosse più facile aprirsi e condividere i propri sentimenti durante una partita amichevole, fornendo una nuova alternativa alle stime più tradizionali della salute mentale. Alan dice:

Quando si affrontano complessi problemi di salute mentale, le persone possono mancare di motivazione, avere difficoltà a impegnarsi in attività o effettivamente andare d’accordo con gli altri. Il ping pong ha aiutato con alcuni di questi problemi”.

L’impatto dello sport come gioco sociale e adattivo è a ricorre Un tema che attraversa tutti i contesti assistenziali: dal sostegno ai giovani con difficoltà di apprendimento, al coinvolgimento con le persone nelle fasi successive della vita.

Il rapporto fornisce un potente caso di studio dell’impatto che ha cambiato la vita che questo contatto sociale ha avuto sulle persone durante il blocco. The Watch Factory, un servizio di assistenza extra che supporta le persone con una serie di disabilità, offre centinaia di ore di uno a uno Attività di ping pong nelle personeDurante la pandemia, per offrire compagnia e motivazione a persone che non hanno ricevuto un supporto quotidiano e sarebbero quindi da sole. Il loro manager, Mary Godfrey, spiega nel rapporto:

Abbiamo subito capito il potere di questo: anche con una breve visita, le persone ne avrebbero parlato per giorni”.

E lei aggiunge: Lui leiEra molto importante per la salute mentale, la motivazione e la motivazione di tutti i tipi di persone, compresi i nostri dipendenti. Sento davvero che il tennis da tavolo ha unito le persone”.

Lo slancio crescente del tennis da tavolo

Questo slancio per lo sport continua a crescere all’interno dell’ente di beneficenza, con centinaia di persone che sostieni che si preparano a divertirsi in modo particolare feste di ping pongdurante i prossimi Giochi del Commonwealth. BeneficenzaAnche la partnership di Table Tennis England è stata recentemente selezionata per opportunità sportiva onore in Premi nazionali per le disabilità dell’apprendimento e l’autismo.

John Hughes, Direttore delle partnership presso Integrated Community Care Community, afferma:

Il ping pong ha dimostrato di essere una grande aggiunta a molti dei nostri servizi, promuovendo il divertimento, l’amicizia e l’attività fisica in modo accessibile e inclusivo.

“i nostricura di giocareIl rapporto condivide molti esempi profondi di come questo semplice sport può avere un impatto positivo sulle personeDurante i periodi peggiori della pandemia e ora non vediamo l’ora che arrivino giorni più felici. Ci auguriamo che questo rapporto ispiri gli altri a replicare e sfruttare i nostri successi.

noi Siamo grati ai nostri partner Table Tennis England per la loro incredibile intuizione, essendo così aperti ad esplorare il potenziale impatto sanitario e sociale del loro sport sul benessere sociale. I nostri ringraziamenti vanno anche a Sport England, che è stato determinante nei nostri sforzi per espandere le opzioni di attività fisica per le persone con accesso all’assistenza sociale”.

Colin Eli, direttore delle partnership di Table Tennis England, afferma:

“Siamo ben consapevoli dei benefici che il tennis da tavolo può avere sul benessere di una persona. Ciò che non siamo stati in grado di determinare in precedenza è la misura in cui lo sport può avvantaggiare un pubblico con disabilità fisiche o di apprendimento complesse. Lavorare con assistenza comunitaria, non abbiamo Non solo siamo in grado di generare una grande quantità di intuizioni e informazioni per supportare le nostre teorie, ma anche di avere un impatto positivo sulla vita di persone che normalmente potrebbero non avere opportunità di praticare sport.

Il ping pong è per tutti e, sin dal suo inizio, la partnership con Integrated Community Care è stata a lungo considerata una necessità per il ping pong in Inghilterra. Il benessere sociale come settore è il luogo in cui sappiamo che il nostro sport può prosperare e avere un impatto. Ciò è stato dimostrato in modo più forte quando è avvenuto il blocco e lo sport ha continuato a supportare la salute fisica ed emotiva delle persone.

Questo è solo l’inizio di quella che speriamo sia una cultura sportiva incorporata nell’assistenza comunitaria integrata e nel settore dell’assistenza sociale nel suo insieme. Un ringraziamento speciale alle squadre di beneficenza che hanno condiviso la nostra visione di portare Ping Pong alla gente!

Leave a Comment