La controversia di Jared Leto: ecco come la sua carriera è diventata controversa, ecco cosa sappiamo!

Jared Leto, il vincitore dell’Oscar per “Suicide Squad”, è stato coinvolto in una serie di problemi durante il suo periodo sotto i riflettori. Dal suo debutto sullo schermo nel 1992, la star del Dallas Buyers Club Jared Leto ha avuto un enorme impatto a Hollywood.

Da allora, il nativo della Louisiana si è costruito un nome non solo attraverso la sua carriera di attore, ma anche attraverso la sua band e il fratello, Thirty Seconds To Mars, nell’industria musicale. Nonostante abbia annunciato il suo desiderio di “ritirarsi” dalla recitazione, è difficile immaginare un mondo in cui il vincitore dell’Oscar non sia così noto.

Mentre la straordinaria performance e la statura da “belle” creata dai fan hanno portato il 50enne alla ribalta, l’attore di Suicide Squad è stato al centro di una serie di problemi per tutto il suo tempo sotto i riflettori.

Aggredire i registi e usare strane tecniche di recitazione sono solo alcuni dei comportamenti di Leto che hanno generato polemiche nel corso della sua carriera. Diamo quindi un’occhiata ad alcune delle faide più famose di Leto.

6- Jared Leto ha beneficiato dei suoi rituali

Non solo l’evento ha alimentato e rabbia per il fatto che Leto fosse a capo di una setta religiosa, ma le tariffe esorbitanti per questi festival simili a un culto hanno causato più polemiche, con Leto accusato di aver abusato delle celebrità per estorcere denaro ai suoi sostenitori. Nel settembre 2019, la band ha tenuto un altro ritiro a Malibu, addebitando ai fan ben $ 999 per accamparsi fuori per due notti senza tende o altro materiale disponibile. Per una camera singola, l’opzione più economica da raggiungere era $ 6.499 per una “Esperienza VIP”.

5- Jared Leto dovrebbe cercare di interagire con una minorenne

Leto è stato accusato di essersi comportato male con le giovani celebrità, e questa è stata una delle accuse più gravi che ha dovuto affrontare. Nel 2018, Dylan Sprouse, protagonista di The Suite Life of Zack and Cody, è andato su Twitter per rivolgersi direttamente a Leto ed evidenziare il problema.

“Ora che sei entrato in ogni modello maschile di età compresa tra i 18 e i 25 anni, qual è il tuo tasso di successo secondo te?” chiese Sprouse.

Una nuova accusa è stata intentata contro Leto. Il post include uno screenshot della reazione ora cancellata del regista James Gunn al tweet di Sprouse, in cui si chiede se la fascia di età online di Leto inizi a 18 anni. Più avanti nel rapporto, è stato rivelato che una fonte anonima aveva parlato al New York Post dell’abitudine di Leto di inviare messaggi di testo a modelle di 16 e 17 anni su base regolare.

4. I presunti crimini di Jared Leto non hanno colpito solo modelle e celebrità

La controversia di Jared Leto: ecco come la sua carriera è diventata controversa, ecco cosa sappiamo!

Leto avrebbe avuto l’abitudine di prendere di mira non solo le top model e le celebrità giovanili, ma anche i suoi fan minorenni. Un promemoria sul fatto che diverse donne hanno accusato Jared Leto di aggressione sessuale ha caratterizzato una delle presunte esperienze di fan del quindicenne Leto con l’attore/cantante con cui va a letto.

3- Nel film Suicide Squad, Jared Leto ha fatto di tutto per interpretare il Joker

Coloro che hanno lavorato con Leto hanno notoriamente parlato di com’è avere a che fare con uno strano attore. Leto è stato coinvolto in un’altra controversia nel 2016 a causa delle sue tecniche insolite e inquietanti per prepararsi al ruolo di Joker in Suicide Squad della DC. Leto inviava regali molto osceni come animali morti, palline anali e persino preservativi come un modo per “identificarsi” con il suo ruolo.

Leggi anche: Matt Damon Polemica: Matt Damon afferma di non aver mai detto un insulto anti-gay a nessuno!

2- Per coloro che non sono d’accordo con i suoi metodi, Jared Leto ha detto questo

La controversia di Jared Leto: ecco come la sua carriera è diventata controversa, ecco cosa sappiamo!

Leto non era soddisfatto della risposta che ha ricevuto a seguito degli osceni regali che ha inviato alle stelle di Suicide Squad. Leto ha cercato di giustificare il suo comportamento in un’intervista del 2016 con E! notizie, con grande dispiacere dei suoi co-protagonisti, che in precedenza lo avevano definito “fastidioso”.

“Ho fatto molte cose per creare un elemento di dinamica, sorpresa e spontaneità e per abbattere qualsiasi tipo di muro che potrebbe essere là fuori”, ha detto il 50enne. In seguito ha continuato: “Il Joker è qualcuno che non rispetta davvero cose come lo spazio personale oi confini”.

1. In nome del suo metodo di recitazione, Jared Leto continua ad andare agli estremi

La controversia di Jared Leto: ecco come la sua carriera è diventata controversa, ecco cosa sappiamo!

Con la premiere dell’ultimo film di Leto, Morbius, le critiche riguardo al suo stile di recitazione eccessiva sono riemerse. Per prepararsi al ruolo del dottor Michael Morbius, il primo vampiro sullo schermo della Marvel, Leto è rimasto nel personaggio durante le riprese, incluso il “fingere di essere paralizzato” tra i pickup e l’uso delle stampelle del suo personaggio durante le pause in bagno.

Il regista di Morbius, Daniel Espinosa, lo ha approvato in un’intervista con la rivista Uproxx e ha continuato dicendo che lo stile di Leto era un problema nella produzione perché l’attore ha impiegato così tanto tempo a vagare tra le scene. Leto doveva avere una sedia a rotelle per “andare in giro”, secondo Espinosa, per accelerarlo.

Leave a Comment

%d bloggers like this: