La vera storia dell’Operazione Carne Tritata | La vera storia della vita dietro il film della seconda guerra mondiale

Questa settimana è uscito nelle sale del Regno Unito un nuovo film che racconta la vera storia dell’Operazione Mincemeat, la missione di inganno di grande successo della Seconda Guerra Mondiale che ha svolto un ruolo cruciale nel cambiare le sorti della guerra.

Molti aspetti della trama – dal piano stesso al coinvolgimento di Ian Fleming – sembrano troppo fantasiosi per essere basati su eventi reali, ma per la maggior parte il film è in realtà un resoconto fattuale del processo, anche se con un paio di abbellimenti.

Continua a leggere per scoprire tutto ciò che devi sapere sulla vera storia dietro l’Operazione Carne Tritata.

L’operazione carne trita è basata su una storia vera?

Sì, l’operazione carne trita è stata un vero lavoro, ed è stata spesso salutata come una delle truffe di maggior successo nella storia militare.

Come illustrato nel film, l’operazione ha visto due membri dell’intelligence britannica – Charles Cholmondele (Matthew Macfadyen) ed Ewen Montagu (Colin Firth) – ottenere un corpo che potrebbe essere utilizzato per ingannare i loro avversari tedeschi facendogli credere che un attacco alleato alla Grecia fosse imminente .

Dopo aver creato una figura intera per un capitano immaginario, hanno vestito il corpo come un ufficiale dei Royal Marines e vi hanno posizionato oggetti personali che lo avrebbero identificato come un ufficiale, incluso un messaggio che indicava l’attacco fantasma.

Dopo essere stati trasportati sulla costa meridionale della Spagna in sottomarino, hanno quindi assicurato che il corpo – e come tale il messaggio – cadesse nelle mani dell’intelligence tedesca, in modo che il nemico riposizionasse le sue forze in Grecia e consentisse agli Alleati di procedere con la loro campagna siciliana pianificata con una resistenza minima.

“Quello che i truffatori dovevano fare era cercare di convincere i tedeschi che il nero è bianco e il bianco è nero”, spiega Ben McIntyre, che ha scritto il libro di saggistica più venduto su cui è basato il film. “E lo hanno fatto nel modo più straordinario. Ora sembra provenire direttamente dall’immaginazione, che è esattamente da dove è venuto.”

Per quanto riguarda l’impatto dell’operazione, la sceneggiatrice Michelle Ashford afferma che “ha cambiato il corso della guerra”.

“Se gli alleati non fossero stati in grado di raggiungere l’Europa, sarebbero affondati”, spiega. “A quel tempo, l’Europa era pesantemente difesa dai tedeschi. Se gli inglesi non fossero riusciti nell’operazione trita, ci sarebbe stato un orribile bagno di sangue. Se non fosse stato per quel meraviglioso complotto, non ci sarebbe stato modo di vincere la guerra”.

Chi era il maggiore William Martin nell’operazione carne trita?

Colin Firth e Matthew Macfadyen nell’operazione carne trita WB

Il maggiore William Martin è il nome dato al soldato immaginario che è stato inventato per l’operazione, ma una persona del genere in realtà non esisteva nella vita reale: è stata completamente inventata dai servizi di intelligence britannici.

Il corpo presumibilmente appartenente al maggiore Martin era in realtà quello di Glyndor Michael, un uomo senza fissa dimora dopo essersi trasferito a Londra dal Galles – e la cui vera identità fu rivelata pubblicamente solo nel 1996. Michael morì all’età di 34 anni poco dopo la sua identità. Mangiare veleno per topi che contiene fosforo.

La scena nel film in cui la sorella di Michael arriva e si confronta con gli agenti dei servizi segreti sull’uso del corpo sembra essere stata immaginaria – Ben McIntyre ha spiegato in precedenza che nessun parente noto è mai stato trovato.

Il processo del triangolo amoroso della carne macinata si basa sui fatti?

Carne tritata Operazione

Kelly MacDonald e Matthew Macfadyen nell’operazione carne trita WB

Una delle sottotrame che gioca un ruolo di primo piano nel film è il triangolo amoroso che si sviluppa tra Jean Leslie (Kelly MacDonald), Montagu e Cholmondele, entrambi innamorati di Jean.

Colin Firth spiega: “Tra questi due uomini nasce un grande affetto”. “Ma sono entrambi innamorati di Jane. Jane si prende cura di entrambi, quindi questa diventa una lotta molto complessa di sentimenti non detti e non detti, alimentata dalla posta in gioco molto alta in cui lavorano e da questo ambiente piccolo, sotto pressione e isolato. Loro sono gettati intimamente per una causa comune».

Non ci sono prove concrete che questo triangolo amoroso sia basato sui fatti, ma McIntyre ha lasciato intendere che Montagu e Jean potrebbero aver sviluppato veri sentimenti l’uno per l’altro nel corso del processo.

In precedenza ha spiegato: “Non si sa se il corteggiamento immaginario tra ‘Bill’ e ‘Pam’ fosse più di uno scherzo civettuolo, e probabilmente rimarrà tale”. Ewen è decisamente “colpita” da Jane (parola sua), ed entrambi hanno interpretato i ruoli loro assegnati.

“La guerra in Gran Bretagna era piena di paura e pericolo, ma per coloro che erano coinvolti nel gioco di spionaggio, è stato anche un periodo di grande eccitazione e romanticismo”, ha aggiunto. “Se la storia d’amore immaginata è intrecciata con la realtà, corrisponderà alla storia, in cui i creatori dell’immagine hanno inventato un inganno così reale che hanno iniziato a crederci loro stessi”.

Sebbene sia possibile che ci sia del vero in queste sezioni del film, l’angolo romantico sembra essere stato decorato per un effetto drammatico.

Il fratello di Ewen Montagu era davvero una spia russa?

Un’altra importante sottotrama riguarda le accuse di John Godfrey (Jason Isaacs) secondo cui il fratello di Montagu, Ivor (Mark Gates), era un agente russo: l’ammiraglio reclutava Charles Cholmondelli per spiare Montagu nel processo.

L’eccentrico Ivor – che, come menzionato nel film, è il fondatore della International Table Tennis Federation – era già un comunista impegnato che ha servito brevemente come agente russo, sebbene credesse che la sua influenza fosse relativamente limitata.

È anche vero che l’MI5 era profondamente sospettoso di Ivor – credendo che i suoi interessi di ping pong fossero una copertura – e arrivò persino a intercettare il suo telefono.

Tuttavia, non ci sono prove che Cholmondeley stesse spiando Montagu durante l’operazione Carne tritata, quindi questo elemento del film sembra essere stato creato per scopi drammatici.

Ian Fleming era davvero coinvolto nell’operazione carne trita?

Ian Fleming operazione carne trita

Johnny Flynn interpreta Ian Fleming nell’Operazione Carne Tritata WB

Sì, l’autore di James Bond Ian Fleming (Johnny Flynn), allora luogotenente del comandante, ha avuto un ruolo reale nel processo, anche come ispirazione per la trama prima che fosse sviluppata da Cholmondele e Montagu.

Secondo McIntyre, “La trama originariamente proveniva da un romanzo di un uomo di nome Basil Thompson. Nessuno legge più Thompson. Ma qualcuno che l’ha fatto è stato Ian Fleming.

“Era un aiutante dell’ammiraglio Godfrey, che era a capo dell’intelligence navale durante la guerra e in seguito divenne un modello per M nelle storie di James Bond”, aggiunge. “Fleming ha proposto l’idea del romanzo di Thomson a Godfrey. E quindi questa idea è nata quasi interamente dalla finzione. È venuta dai romanzi”.

“Ian Fleming è al centro dell’intera storia di Operation Mincemeat”, spiega il produttore Emil Sherman. “È il nostro narratore, ma nella vita reale è anche la persona che ha messo insieme l’originale Trout Note.

“All’interno del biglietto c’era l’idea di ingannare Hitler usando un cadavere con la carta, raccolto e gestito dai personaggi della nostra storia. È così divertente vedere Ian Fleming prima di Bond, vivere la sua vita e far parte della guerra fatica con tutto il peso di ciò che doveva diventare”.

Operation Mincemeat è ora nei cinema del Regno Unito. abbiamo visitato Film Hub per ulteriori notizie, interviste e funzionalità o trova qualcosa con cui guardare subito Guida tv.

L’ultimo numero di Radio Times è ora in vendita: iscriviti ora per ricevere ogni numero a casa tua. Più delle più grandi star della TV lBenvenuti a Radio Times con Jane Garvey.

Leave a Comment

%d bloggers like this: