L’atleta George sta ancora servendo gli assi sul campo da tennis all’età di 75 anni

George Lucas con Leonid Stanislovsky, 98 anni, ai Campionati del Grande Slam di tennis in Florida.

Quando pensiamo allo sport, tendiamo a pensare ai giovani al loro apice che giocano a calcio, rugby o tennis, ma lo sport può e deve essere un’attività per tutta la vita.

Un fulgido esempio del potere dello sport per tutte le età è il presidente dello Sport NI George Lucas, di Hillsborough, che è tornato di recente all’età di 75 anni dalla Florida dopo aver gareggiato con i senior irlandesi all’ITF World Tag Team Championship.

Ogni anno, l’ITF organizza campionati mondiali per giocatori di tennis veterani con categorie che vanno da 30+ a 90+ per aiutare a mantenere e prolungare l’interesse per il tennis come sport per tutta la vita.

Partecipazione Ai nostri Bollettini di interesse pubblico – Ricevi le ultime notizie sul Coronavirus

L’Irlanda aveva tre squadre che gareggiavano nei gruppi 70+, 75+ e 80+, con George che ha segnato due vittorie nel gruppo di età 75+ contro Argentina e Zimbabwe.

George ha dichiarato: “In Sport NI, crediamo nel potere dello sport che cambia la vita e che tutti dovrebbero avere l’opportunità di fare esercizio, indipendentemente dalla loro età o capacità.

“L’attività fisica migliora sia la nostra salute fisica che mentale, che diventa più importante con l’età.

“Gioco a tennis da quando avevo cinque anni.

“Mi aiuta a mantenermi in forma e in salute, e ho stretto amicizia per tutta la vita.

“Mentre gareggiavo in Florida, ho avuto il piacere di incontrare Leonid Stanislovsky, 98 anni dall’Ucraina, che ha iniziato a giocare a tennis all’età di 90 anni e che tuttora gareggia nelle competizioni ITF.

“In quanto tennista più anziano del mondo, Leonid è fonte di ispirazione per tutti noi.

“Ci sono molti sport disponibili e incoraggerei tutti a continuare a praticare il proprio sport e a non aver paura di provare qualcosa di nuovo.

“L’età non dovrebbe essere un ostacolo, se Leonid e io possiamo farlo!”

George è sposato con Letty da 52 anni: si sono conosciuti da adolescenti grazie al loro amore per lo sport nel circuito locale di tennis e badminton. La coppia ha tre figli e sette nipoti.

Oltre al tennis, George ha giocato a ping pong in giovane età e badminton per la squadra dell’Ulster Under 21. Ha mangiato la zucca quando aveva trent’anni.

In questi giorni, oltre ad essere un appassionato giocatore di tennis, è un appassionato camminatore, facendo 10.000 passi al giorno nell’area locale che spesso include passeggiate nei giardini del castello di Hillsborough.

George ha detto che gli piace molto l’aspetto sociale del tennis.

“Sono stato un membro del Downshire Tennis Club per la maggior parte della mia vita e ho amici da una vita grazie al gioco a tennis con cui mi mescolo fuori dal campo. Mia moglie Letty è l’attuale presidente del Downshire Tennis Club. “

“Attraverso le competizioni di tennis, ho fatto nuove amicizie nell’Ulster, in Irlanda e oltre. Ho giocato in 16 Mondiali e ho stretto amicizia con Australia, America, Germania, Francia e Spagna. Durante le competizioni ci incontriamo due o tre notti durante quella settimana e spesso finiscono per cantare e un po’ dalla festa intorno al tavolo, quindi è tutto pazzesco”.

Sport NI ha affermato di impegnarsi ad affrontare il preconcetto secondo cui lo sport è solo per i giovani e a massimizzare le opportunità per le persone di tutte le età di uscire e partecipare. Ha aggiunto che molti sport ora si stanno adattando per consentire a più persone di goderselo, rallentando il ritmo e riducendo il contatto fisico.

Age NI, il principale ente di beneficenza dell’Irlanda del Nord dedicato ad aiutare tutti a ottenere il massimo dalla vita futura, riconosce anche l’importanza dello sport e dell’attività fisica.

Vicki Cady, Age NI, ha dichiarato: “In Age NI, ci impegniamo a sostenere gli anziani affinché vivano bene più a lungo e non abbiamo dubbi sul fatto che un’attività fisica regolare faccia bene alla mente e al corpo.

“Anche se non sei motivato dagli sport competitivi, una passeggiata quotidiana e alcuni esercizi di forza ed equilibrio delicati possono fare miracoli per aiutarci a continuare a ottenere il massimo dalla vita. Non è mai troppo tardi per iniziare, come George e il fantastico Leonid hanno dimostrato!”

George ha detto che ha i benefici per la salute mentale di rimanere attivo.

“Quando ero così impegnato con il mio lavoro, lavoravo molto ma due sere a settimana giocavo a tennis. Aiuta a toglierti tutto dalla mente. Ho dimenticato tutti i problemi che stavano succedendo nel mio lavoro o nella mia vita personale dove non puoi pensare a nient’altro che da dove viene il respiro successivo! Mi sono immerso profondamente nel gioco, quindi era ed è tuttora un ottimo antistress.

“E questo è stato lo stesso per molte delle persone che conosco attraverso il tennis. Negli ultimi anni ho conosciuto persone che si stanno riprendendo da un intervento chirurgico al cuore e da un cancro e che hanno davvero eccelso nel giocare a tennis e nel divertirsi. Dà loro la possibilità di dimenticare loro malattia e li aiuta nel recupero fisico e mentale, dando loro un senso di scopo.

“Si tratta davvero di amicizia e divertimento.”

Il nuovo piano quinquennale di Sport NI, The Power of Sport, mira a massimizzare il potere che cambia la vita dello sport aumentando e sostenendo la partecipazione allo sport e all’attività fisica in tutta l’Irlanda del Nord.

Leave a Comment

%d bloggers like this: