Le azioni Tesla sono scese dopo che il CEO Elon Musk ha fatto un’offerta per acquistare Twitter

I clienti testano nuove auto elettriche in un negozio Tesla a Shanghai, in Cina, il 4 dicembre 2021.

Editoria futura | Editoria futura | Getty Images

Giovedì le azioni di Tesla hanno chiuso in ribasso di circa il 3,6% dopo che il CEO Elon Musk si è offerto di acquistare la società di social media Twitter.

Musk si è offerto di acquistare Twitter per $ 54,20 per azione, o circa $ 43 miliardi, in un deposito pubblicato giovedì. Soprattutto, ha detto, la società di social media ha bisogno di trasformarsi. L’offerta arriva poco più di una settimana dopo che un’altra Securities and Exchange Commission ha rivelato la partecipazione del 9,1% di Musk nella società.

Gli analisti di Wells Fargo hanno dichiarato giovedì in una nota di essere preoccupati per le distrazioni che Twitter potrebbe presentare a Musk.

“Se l’accordo ha successo, ci sono due preoccupazioni dal punto di vista di un azionista di TSLA”, hanno affermato gli analisti di Wells Fargo. In primo luogo, TSLA è attualmente all’inizio dell’ampliamento di due stabilimenti, Austin e Berlino, che probabilmente raddoppieranno la sua capacità globale. Gestire Twitter sarebbe una potenziale distrazione per un CEO che ha già un piatto completo. In secondo luogo, i termini di acquisizione i finanziamenti non sono chiari. Le attività più liquide di Elon saranno le azioni TSLA da 170 miliardi di dollari”.

“Pertanto, c’è un rischio se decide di vendere più azioni di TSLA per finanziare l’acquisizione, il che potrebbe mettere sotto pressione il titolo”.

Le azioni di Tesla sono scese di circa il 14% da quando Musk ha rivelato per la prima volta la sua partecipazione nella società il 4 aprile.

L’offerta pubblica di acquisto è l’ultimo sviluppo della saga Twitter di Musk nell’ultima settimana. Ha rivelato per la prima volta la sua partecipazione al gigante dei social media il 4 aprile. In seguito ha pianificato di sedere nel consiglio di amministrazione della società, se approvato, ma poi ha annullato quella decisione.

Nel frattempo, il CEO di Tesla si trova già a litigare con i regolatori che tendono ad essere palesi e caotici, anche con sarcasmo volgare. All’inizio di quest’anno, Musk e Tesla sono stati convocati dalla Securities and Exchange Commission dopo aver condotto un sondaggio informale di decine di milioni di follower su Twitter, chiedendo se avrebbe dovuto vendere il 10% delle sue partecipazioni in Tesla. La maggioranza dei suoi seguaci ha votato sì.

Tesla ha recentemente raggiunto due obiettivi principali, aprendo nuovi stabilimenti di assemblaggio di veicoli in Germania e Texas. Ma ora nel bel mezzo del blocco Covid a Shanghai, l’ha costretta a sospendere la produzione nel suo stabilimento lì. Tesla continua anche ad affrontare carenze di chip, pressioni inflazionistiche e altri stress della catena di approvvigionamento che hanno afflitto l’intero settore automobilistico (e solare).

Il progetto aerospaziale di Musk, SpaceX, sta affrontando difficoltà crescenti.

SpaceX ha completato diversi test di volo ad alta quota utilizzando modelli di veicoli spaziali, ma il prossimo passo importante del prototipo è arrivare nello spazio. Starship è la navicella spaziale che l’azienda sta sviluppando per intraprendere un giorno una missione su Marte. Il suo progresso su più fronti è stato ritardato l’anno scorso e un test di volo orbitale ora attende l’approvazione normativa.

SpaceX ha bisogno dell’autorizzazione della FAA per procedere con i test di volo ed è in attesa di un’importante valutazione ambientale separata.

Le azioni di Twitter sono aumentate di circa il 2,2% giovedì dopo aver chiuso a $ 45,85 per azione mercoledì.

Laura Kolodny della CNBC ha contribuito a questo rapporto.

.

Leave a Comment

%d bloggers like this: