Ligue 1: il Marsiglia ottiene la Champions League mentre Bordeaux e Metz falliscono nell’ultima giornata

come il parigi saint germain Celebrando il rinnovo del contratto di Kylian Mbappé La Ligue 1 ha battuto l’FC Metz 5-0 al Parc des Princes in un’ultima drammatica giornata di azione nel resto della Francia. Marsiglia Olympique, Stade Renais, Bordeaux Gironde, Saint-Etienne e Metz hanno avuto molto da giocare nella fase finale e Le Championnat non ha deluso con un sacco di drammi nel finale.

Diamo un’occhiata al rimpasto finale.

Marsiglia seconda

L’OM tornerà in Champions League la prossima stagione grazie alla sconfitta per 4-0 contro l’RC Strasbourg Alsace, con Gerson che ha segnato due gol per Cengiz Under e Cedric Bakambu assicurando che gli uomini di Jorge Sampaoli non abbiano alcuna possibilità. È stato un duro colpo per l’impressionante squadra di corse di Julian Stephan, che è rimasta dolorosamente dietro l’Europa all’ultimo minuto, ma la vittoria ha scatenato gli applausi del boss dell’OM Frank McCourt.

Terzo Monaco

Il Monaco ha pareggiato 2-2 con Ryans dopo che Ignatius Ganago ha pareggiato per i padroni di casa, il che significa che il Marsiglia è arrivato secondo con due punti di vantaggio. Benoit Badiashile e Wissam Ben Yedder hanno annullato l’apertura di Przemyslaw Frankowski e sembravano aver completato un colpo finale dagli uomini di Philippe Clement per assicurarsi un posto automatico in Champions League prima che il tiro nel finale di Ganago confermasse il terzo posto e il posto in gara di qualificazione.

Dopo la partita, il boss del Monaco Dmitry Rybolovlev ha dichiarato: “La scena brutale di questa finale non può farci dimenticare la nostra ultima battaglia in Ligue 1. Alla fine di una stagione altalenante, spero di vederci ricordare lo spirito combattivo mostrato dai giocatori e dallo staff tecnico per il settimo podio da quando il Monaco è tornato in Ligue 1 nove anni fa”.

Come lo Strasburgo, l’RC Lens era stato una speranza europea fino alla fine della campagna, ma dopo un valoroso sforzo della squadra coraggiosa di Franck Haise, non è riuscito a qualificarsi per il continente.

Il Rennes è arrivato quarto

Lo Strasburgo è finito a tre punti dal Rennes di Bruno Genesio dopo che la Bretagna ha reagito due volte per il Lille OSC ispirato a Timothy Siwea battendo i campioni deposti 2-2 . La stella dell’USMNT ha portato in vantaggio il LOSC due volte, ma Benjamin Bourigeaud ha pareggiato una volta prima che l’ex Dogue Sehrou Guirassy salvasse il punto cruciale della morte che ha assicurato che l’OGC Nice in qualche modo ha contrastato con una vittoria per 2-0 allo stadio di Reims Ha vinto 3-2 grazie a un sette minuti tripletta di Andy Delot.

Al Lione manca l’Europa

Nonostante sia stato sistemato prima dell’ultima giornata, il Lione ha perso l’Europa dopo la semifinale di Champions League di due anni fa, continuando la sua recente scivolata. Una vittoria in trasferta per 2-1 in casa del Clermont Foot 63 non aveva molto senso e la squadra di Peter Bosz deve ora riorganizzarsi per tornare forte nella partita successiva.

Bordeaux e Metz scendono

La retrocessione del Bordeaux è stata confermata, così come la decisione prima della fase finale, nonostante la vittoria per 4-2 allo Stade 29 di Brestova, provocando il tanto diffamato boss Gerard Lopez Una premurosa dichiarazione del club in vista di quella che potrebbe essere un’estate tumultuosa.

“È stato un fallimento”, ha scritto. “Collettivamente e individualmente. Come presidente, prendo la mia parte. Come tutti voi, sono profondamente turbato da questo downgrade, il che significa che dobbiamo pensare in modo diverso al futuro. In questo giorno estremamente triste “I miei pensieri sono con i fan, staff del club, partner e tutti i tifosi del club. In questa stagione, non abbiamo portato a termine il lavoro. Ci sono molte ragioni e modi per cui è successo. Aspettatevi cambiamenti la prossima stagione, necessari I cambiamenti non cambieranno le mie ambizioni” come capo. Sarà difficile, ma dobbiamo credere nel risveglio. “

Lo scoppio di Metz a Parigi e il pareggio del Saint-Etienne a Nantes significano che anche i Grenats sono fuori dalla massima serie, nonostante i recenti risultati si diano la possibilità di sopravvivere.

Saint-Etienne contro Auxerre

Quella partita al Nantes ha concesso al Saint-Etienne 180 minuti per salvare la forma della Ligue 1 contro l’AJ Auxerre della Ligue 2, che ha battuto l’FC Paris nei playoff di seconda divisione. Con il Sochauxmont Beliard FC, punta a tornare nell’élite. Gli uomini di Pascal Dupraz hanno ringraziato il favorito del club Romain Hamouma, il cui pareggio in casa dei campioni della Coupe de France ha dato loro la speranza di una tregua.

Leave a Comment

%d bloggers like this: