Lotta al COVID-19: gli ospiti di Sarri svelano la loro nuova strategia per suscitare nuovo entusiasmo tra la popolazione per la vaccinazione

Il Ministro della Salute e dell’Azione Sociale, sempre nei suoi panni di fronte alla pandemia di coronavirus, continua a guidare la sua lotta contro il nemico invisibile. Infatti, anche se la curva epidemiologica è in discesa, Abdullah Diouf Sar continua a insistere sulla vaccinazione per sconfiggere una volta per tutte la malattia. La vaccinazione sembra, ad oggi, essere il modo più sicuro ed efficace per combattere questa epidemia, per ridurre il più possibile la catena di trasmissione del virus ed evitare l’insorgere di casi gravi. Ecco perché, grazie alla guida del Presidente della Repubblica, Macky Sall, il Senegal ha sviluppato molto presto una strategia nazionale per la vaccinazione contro il Covid-19”, ha osservato il Ministro in occasione del Secondo Vertice Mondiale sul Covid-19.

“Abbiamo una buona disponibilità di dosi di vaccino (tranne Astra Zeneca) che possono vaccinare almeno fino a luglio 2022”

Abdullah Diouf Sar ricorda che molteplici e diversificati approcci sono stati attuati nei 14 distretti e in tutti i 79 distretti sanitari del Paese, al fine di raggiungere la popolazione target di età superiore ai 18 anni. “Grazie a fondi privati ​​ma anche al supporto di partner tecnici e finanziari, il nostro Paese ha ottenuto diversi antigeni (Sinopharm, Astrazenica, Johnson e Johnson, Pfizer e Moderna). Attualmente abbiamo una buona disponibilità di dosi di vaccino (tranne Astra Zeneca) vaccinabile almeno fino a luglio 2022”, conferma il ministro Diouf Sarr. Indica inoltre che all’8 maggio 2022, 1.470.662 persone avevano ricevuto almeno una dose (16,1% della popolazione target di età superiore ai 18 anni) e 1.046.457 persone erano state completamente vaccinate (11,46% della popolazione target di età superiore a 18 anni ) 18 anni di età.) Ha riferito che 7.371 persone hanno ricevuto una dose di richiamo.

“Nonostante tutti gli sforzi, i tassi di copertura vaccinale rimangono bassi a causa della forte regressione della malattia (meno di 5 casi al giorno), ma anche a causa della disinformazione portata avanti dai movimenti anti-vaccino”.

Nonostante tutti gli sforzi, dice, “questi tassi di copertura vaccinale sono ancora bassi a causa della forte regressione della malattia (meno di 5 casi al giorno), ma anche a causa della disinformazione portata avanti dai movimenti anti-vaccino”. In vista di questa situazione, gli ospiti della Sarr annunciano una nuova strategia per velocizzare le vaccinazioni. Ha osservato che si tratta di “intensificare la consapevolezza e la comunicazione con l’obiettivo di creare domanda di vaccinazione, dare maggiori responsabilità e risorse ai distretti e distretti sanitari, rafforzare la loro logistica mobile e lo stoccaggio dei vaccini, formare gli operatori sanitari e garantire una buona gestione dei dati di vaccinazione, senza dimenticare di organizzare al meglio la presentazione della vaccinazione”.

Con questa nuova strategia, l’obiettivo del Ministro è rispondere efficacemente a questa richiesta e ridurre significativamente la scadenza delle dosi.

L’obiettivo fissato dal Ministro della Salute è generare nuovo entusiasmo tra la popolazione per la vaccinazione, per rispondere efficacemente a questa domanda e ridurre significativamente la scadenza delle dosi. “Questa strategia è maggiormente orientata alla protezione degli anziani, portatori di comorbilità o disabilità. A tal fine, saranno attuate azioni locali con una forte partecipazione degli attori della comunità, delle associazioni di pazienti e dei leader della comunità. Secondo lui, queste azioni richiedono un significativo impegno umano, risorse materiali e finanziarie.Per questo il sindaco uscente di Yoff invita i suoi “partner a sostenere i loro sforzi sui vari assi della nostra strategia di vaccinazione, in modo da poter affrontare insieme la sfida di sconfiggere il COVID-19 una volta per tutte, grazie in particolare alla vaccinazione”.

Actusen.sn

.

Leave a Comment

%d bloggers like this: