Lotta al Covid-19 in Burkina Faso: l’Ambasciata Usa organizza una giornata di vaccinazione

Sabato 14 maggio 2022, l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Burkina ha organizzato una Giornata di vaccinazione contro il COVID-19. Questa giornata è la seconda del suo genere dopo la prima organizzata il 25 settembre 2021.

Molte persone hanno risposto all’appello dell’Ambasciata degli Stati Uniti a Ouagadougou per le vaccinazioni contro il COVID-19.

È il parcheggio dell’ambasciata che è stato convertito per l’occasione in un centro di vaccinazione. I candidati al vaccino hanno il diritto di scegliere tra i vaccini Johnson & Johnson e Pfizer. Oggi sono disponibili più di 1.000 dosi. Per essere vaccinato, devi avere almeno 12 anni.

El Gassimo Diallo, che lavora nel settore della cooperazione e dell’assistenza ufficiale allo sviluppo, ha fatto la trasferta all’ambasciata con i suoi due figli. Per lui è chiaro che è vaccinato. Crediamo che sia nostra responsabilità aiutare a combattere questa pandemia. Sappiamo che l’unica alternativa che esiste oggi è garantire che il maggior numero possibile di persone venga vaccinato. Se questo è fatto, può aiutare a invertire la malattia. Come padre e come musulmano, crediamo sia nostro dovere contribuire a un mondo migliore e salvare vite umane”, ha suggerito Diallo.

Suo figlio, Mamadou Saliou Diallo, ha ricevuto una dose del vaccino Johnson & Johnson. Sin dai suoi 15 anni d’oro, sa che il suo gesto salva. “Ho accettato la vaccinazione perché il coronavirus è una pandemia molto pericolosa che colpisce i vecchi e i deboli e uccide. Io stesso ad un certo punto sono stato vittima del Covid-19 e durante questo periodo non potevo avvicinarmi ai miei fratelli o alle mie zie. Non voglio che succeda più, quindi avevo fretta di farmi vaccinare”, dice l’adolescente.


Il centro di vaccinazione è stato visitato dal Ministro della Salute e dell’Igiene Pubblica, Dr. Robert Kargogo, e dall’Ambasciatore degli Stati Uniti in Burkina Faso, Sandra Clark. Un’occasione per il Ministro per ringraziare l’Ambasciata per l’iniziativa.

La battaglia contro il Covid-19 continua

Sandra Clark ha osservato che la lotta al COVID-19 rimane una priorità per il suo Paese, donando quindi più di cinque milioni di dosi di vaccino al Burkina Faso. “Vogliamo sostenere gli sforzi per vaccinare il maggior numero possibile di residenti del Burkinabe. La lotta contro questa epidemia continua”, ha suggerito l’ambasciatore.

Il ministro della Salute e l’ambasciatore hanno rivolto un appello alla popolazione affinché in questa giornata partecipasse e vaccinasse. Vorrei fare appello al Burkina Faso affinché continui a mobilitare la vaccinazione contro il Covid-19, in modo da poter controllare questa malattia. “Vorrei assicurare che questi sono vaccini sicuri ed efficaci e stiamo prendendo le disposizioni necessarie affinché coloro che sono vaccinati non abbiano problemi”, ha affermato il ministro.

Per coloro che non potranno vaccinarsi il 14 maggio, la direzione sanitaria regionale situata ad Awaga 2000 ha aperto i battenti domenica 15 maggio e lunedì 16 maggio per continuare la vaccinazione.

Justin Bonkongo

Lefaso.net

Leave a Comment

%d bloggers like this: