Quanto paga Bezos ad Amazon, effettivamente cattura Tesla in tasse?

Immagini di Jeff Bezos, Elon Musk e Michael Bloomberg

foto: Bezos: Mandel Ngan/Collaboratore; Muschio: Britta Pedersen/Collaboratore; Bloomberg: Jeff Spicer/Stringer

Se sei un miliardario che cerca di ottenere i tuoi soldi dal tizio delle tasse, è meglio che tu sia un miliardario della tecnologia.

nuovo Rapporto ProPublica Pubblicato mercoledì rivela misure accurate della ricchezza dei 400 maggiori guadagni d’America. per me Preziosa raccolta di IRS trapelato Ricevute fiscali, Jeff Bezos ha pagato a 23,2% aliquota fiscale Dal 2013 al 2018ben al di sotto dell’aliquota fiscale più alta del 37% applicabile per me Reddito ordinario per gli americani ad alto reddito. Elon Musk ha pagato il 27%. Bill Gates e Microsoft Il fondatore di Oracle Larry Ellison Risparmia $ 125 milioni e $ 106 milioni rispettivamente nelle loro tasse annuali e paga le aliquote effettive di 18,4% e 21,8%. Il rapporto si riferisce anche specificamente a Michael Bloomberg, che ha avuto un’aliquota fiscale effettiva di appena il 4,1% dal 2013 al 2018, Grazie ai tempestivi sconti di beneficenza. Billionaires non ha lasciato alcun commento su ProPublica Fatta eccezione per Bloomberg, il cui portavoce ha affermato che il candidato presidenziale fallito Paga l’aliquota fiscale massima su tutti i redditi imponibili federali, statali, locali e internazionali come previsto dalla legge.

I dati mostrano che i miliardari della tecnologia costituiscono una grande percentuale delle persone più ricche della terra e rimangono così con una miriade di trucchi per aggirare le tasse. E i tecnici sono in buona compagnia, con i gestori di hedge fund che costituiscono il prossimo gruppo dei più ricchi, soprattutto perché entrambi i gruppi guadagnano la maggior parte dei loro soldi vendendo azioni. Gli eredi sono il terzo gruppo più numeroso di ultra ricchi.

Nel presunto sistema fiscale progressivo negli Stati Uniti, il grafico di quanto paga ogni gruppo di tasse dovrebbe apparire come una pendenza, con quelli in cima che pagano di più, ma invece più come una curva a campana. Quelli nella fascia di $ 2-3 milioni pagano il 29% in più in tasse federali sul reddito. I primi 400 pagano il 22%. E questo è solo in media, con alcuni di questi molto ricchi che pagano facilmente ben meno di un quarto del loro reddito al governo federale.

Dal momento che molti di questi stessi miliardari sono tassati in base alle vendite di azioni, che sono gestite con un’aliquota di plusvalenze a lungo termine di appena il 20%, ben al di sotto della più alta aliquota ordinaria dell’imposta sul reddito –37% dal 2018.

Questo basso tasso di vendita di azioni esiste da più di un secolo, ma non è stato fino al 2003, quando il presidente George W. Tasso più basso da applicare alla maggior parte dei dividendi, che gli americani più ricchi stanno iniziando a trascorrere una giornata campale abbassando le loro tasse totali. Dall’inizio del boom tecnologico nel ventunesimo secolo, gli imperatori hanno beneficiato molto di questo basso tasso.

Il rapporto di ProPublica si concentra sui dati fiscali dal 2013 al 2018, quindi la ricchezza totale è cambiata radicalmente da allora. Solo quattro anni fa, il fondatore di Tesla Elon Musk guadagnava $ 254 milioni all’anno mentre il CEO di Amazon Jeff Bezons guadagnava $ 823 milioni. Ora, i due hanno gareggiato per l’uomo più ricco del mondo negli ultimi anni, mentre Bill Gates, che era l’uomo più ricco nel 2018, è sceso al numero 4.

Da cosa distingue questo rapporto Studi simili Nel passato è che dipende da dati quantitativi, sono i dati IRS ottenuti da ProPublica.

I ricchi di tecnologia hanno altri modi per proteggere i loro soldi dalle tasse. Fanno buon uso degli sconti attraverso donazioni di beneficenza attraverso le loro scorte di azioni. Ciò significa che possono scontare l’inventario al prezzo corrente senza dover pagare l’imposta sulle plusvalenze in primo luogo.

Ma ci sono ancora molti punti da trarre dai dati. Sebbene quella media del 22% sia ancora superiore all’aliquota fiscale media per coloro che guadagnano circa $ 40.000 all’anno, non tiene conto di quanto gravemente siano influenzate le tasse di previdenza sociale e Medicare meno soldi guadagni, per non parlare di come le tasse sui salari sono prelevati dai redditi più bassi rispetto a quelli con conti bancari più grandi.

Il rapporto afferma inoltre che il livello di disparità di reddito è aumentato drammaticamente negli ultimi decenni, Grazie all’epidemia, la situazione non è migliorata.

Se questo potesse finire con un epilogo che potresti vedere in “Basato su una storia vera”, è ciò che lo ha reso grande quattro anni fa. Rendilo più grande ora. Musk vale 262 miliardi di dollari. Bezos è vicino a $ 177 miliardi. Non è che coloro che prima erano al top del loro gioco siano scivolati, che i nuovi ricchi abbiano semplicemente guadagnato molto di più. Bloomberg, che si è classificata seconda nell’elenco delle società redditizie su Propublica, vale solo 82 miliardi di dollari ed è scesa al numero 13 per ricchezza.

.

Leave a Comment

%d bloggers like this: