Teqball punta alle Olimpiadi di Los Angeles 2028

biliardo, Questo è fondamentalmente un pallone da calcio (calcio) su un tavolo da ping pong curvo che può essere trasformato in Olimpiadi di Los Angeles 2028È lo sport in più rapida crescita al mondo e ora ha oltre un miliardo di follower sui social media. Mentre ora è più popolare sulla costa occidentale degli Stati Uniti, il biliardo ha trovato casa anche nel New Jersey e New York.C’è una partita questo fine settimana Stadio Warinanko Questo fine settimana (23-24 luglio) a Roselle, NJ.

Il CEO di Teqball USA Ajay Nwosu (in basso a destra) con Doug Doyle su SportsJam tramite Zoom con le stelle di Teqball Nancy Avesyan (in basso a sinistra), Carolyn Greco (in alto a sinistra) e il giocatore statunitense n. 1 Frankie Diaz (in alto a destra)

Presidente e Amministratore Delegato Biliardo americano e il presidente della National Billiards Federation Ajay Nuosu unisciti SportsJam di Doug Doyle Unisciti ai migliori giocatori di questo sport (tutti con grandi carriere calcistiche) per parlare della popolarità di questo sport e del perché lo vedremo presto alle Olimpiadi.

logo.png
Teqball viene eseguito su un tavolo curvo

Nwosu è un ex calciatore professionista (2 anni) per Bristol Rovers, Inghilterra. Ha lavorato nel marketing sportivo per oltre 12 anni ed è entrato a far parte di Teqball USA nel 2019 come Presidente e CEO. Nwosu è un appassionato investitore nel mondo delle startup e attualmente vive a Los Angeles, concentrandosi sullo sviluppo di Teqball.

“Dopo aver giocato a biliardo per la prima volta, ero totalmente dipendente. È uno sport che crea dipendenza. È neutrale rispetto al genere, quindi che tu sia un buon calciatore o meno è ovviamente un sottoprodotto del calcio, qualunque sia che tu sia un grande calciatore o meno, lo sport richiede ancora molta resistenza, concentrazione, resistenza, resistenza mentale ed è semplicemente avvincente e divertente da giocare. “

Piscina 2.jpg
Teqball ha il proprio insieme di regole che portano a un’azione frenetica

Le regole di Teqball lo rendono un gioco frenetico che richiede molta flessibilità. Teqball può essere giocato con palloni usati nel calcio (calcio), la taglia 5 è ufficiale e consigliata. Lo sport può essere giocato da due giocatori (single) o quattro giocatori (doppio). Le partite di calcio balilla consistono in una partita al meglio di tre. Ogni set viene giocato fino a quando un giocatore/squadra non raggiunge 12 punti. Ogni giocatore/squadra ha due tentativi per completare un servizio di successo. I giocatori/le squadre cambiano servizio ogni quattro punti. Sono vietati due tocchi consecutivi sulla stessa parte del corpo. Non è consentito restituire la palla con la stessa parte del corpo due volte di seguito. Ogni giocatore/squadra può toccare la palla fino a 3 volte con qualsiasi parte del corpo eccetto le mani e le braccia. Nel doppio, ogni squadra ha un massimo di 3 tocchi, ma deve essere effettuato almeno un passaggio tra i compagni di squadra.

Tutti e tre i giocatori di Tex in questa edizione marmellata sportiva Suona nel New Jersey questo fine settimana.

Frankie Diaz.jpeg
Frankie Diaz, giocatore di biliardo, attore e modello n. 1 in America

Frankie Diaz, n. 1 negli Stati Uniti e n. 3 al mondo, è entusiasta dell’opportunità di giocare contro chi cerca una sfida. Diaz, che è anche attore e modello, afferma che il suo ampio background sportivo ha spinto il suo status di biliardo.

“Ho giocato a calcio per tutta la vita. Ho giocato in NCAA, ho giocato professionalmente in Messico. Direi che sono sempre stato un calciatore molto abile. Sul campo, sono sempre stato il più abili sui giocatori della squadra, quindi “Penso che quelle abilità siano state trasferite al Teqball. Sentirsi è molto importante, essere vigili in ogni momento, super concentrati, quindi penso che sia per questo. Gioco anche a baseball e basket. Tutti questi sport sono integrati in questo Teqball. “

Diaz è stato in grado di padroneggiare lo “smash” in Teqball, che è fondamentale per segnare, come lo smash nella pallavolo o il successo nel ping pong. In Teqball, tuttavia, di solito colpisci la palla con diverse parti del tuo corpo, in particolare calci e colpi di testa.

“Prima cerchi di ottenerlo, perché quando distruggi, è praticamente un punto garantito. Puoi ottenere arrangiamenti dal tuo partner, oppure puoi preparare lo smash per te stesso, oppure puoi fare airdrop. Molte persone hanno piccolo gioco, ma adoro picchiare. Ci vuole tempo per toglierli, ma ce l’abbiamo fatta tutti e vedi che picchiare è speciale.

Nancy Avesyan lo è Bellatech, il primo club di biliardo al mondo tutto al femminile, madre di una nuova bambina, lavora a tempo pieno ed è una giocatrice professionista di biliardo. La sua esperienza viene anche dal calcio.

Avesyan è un membro attuale della squadra nazionale femminile dell’Armenia ed è in grado di destreggiarsi bene nel suo allenamento di Teqball.

Avesyan Armenia National Team.jpg
La co-fondatrice di Bella Teq Nancy Aveysan è anche un membro della squadra nazionale di calcio femminile armena

“Sono molto felice di far parte della nazionale femminile armena ora, gioco a biliardo a tempo pieno. Ho notato un grande miglioramento nella mia mano da quando ho iniziato a giocare a biliardo, quindi si traduce in grandi campi ehm. Io” sono stato in Play football e full court, ma non puoi farlo durante la gravidanza. La cosa speciale dell’essere coinvolta in Teqball è che posso effettivamente giocare a Teqball per quasi tutta la mia gravidanza. Poiché è senza contatto, sono in grado di giocare e mantenermi in forma. Il mio range di movimento potrebbe non essere lo stesso, ma è fantastico essere al tavolo ed essere attivo È molto diverso da correre sette o otto miglia in una gara, ma fortunatamente sono riuscito a rientrare abbastanza rapidamente .”

Aveysan 4.jpg
Nancy Avesyan riesce a continuare a giocare a calcio giocando a biliardo ad alto livello

Ad Aveysan piace anche giocare in singolo e in doppio.

L’ambientalista Carolyn Greco è un’altra co-fondatrice di Bella Teq ed è la numero 10 al mondo.

Somona State Games.jpg
Caroline Greco è una star del calcio di Somona State

“Poiché è uno sport senza contatto, penso che dipenda più dall’abilità che dalla forza o dall’altezza. Ecco perché amo questo sport. Adoro il fatto di poter giocare insieme o competere con gli uomini, non solo gli uomini, persone di tutte le età possono giocare lo sport. Persone di tutte le razze praticano questo sport. Siamo a Los Angeles, per lo più dove siamo e giochiamo a biliardo. Siamo un crogiolo qui, vedendo persone nello sport e nella comunità riunirsi, apprezzo molto anche il modo in cui lo sport è cresciuto perché c’è un’enorme cultura del calcio (calcio) qui a Los Angeles e farne parte, davvero a livello di base, è qualcosa di speciale”.

Nancy 3.jpg
I co-fondatori di Bella Teq mettono in mostra le loro incredibili abilità

Perché Greco e Aveysan hanno sentito il bisogno di fondare un club tutto al femminile, Bella Teq? La Greco è stata definita “super competitiva” dai suoi colleghi, che hanno affermato di aver notato subito che Teqball era dominato dagli uomini. Ha detto che alcune delle donne in gara erano buone amiche e ha deciso che potevamo fare di meglio.

Logo 2.jpg
Bella Teq è il primo club di Teqball al mondo tutto al femminile

“Guardando al minimo, nell’ultimo anno e mezzo siamo saliti sul podio in innumerevoli gare. Sono davvero orgoglioso del nostro club e di ciò che abbiamo costruito. Vedere la squadra femminile crescere è quello che sono davvero orgoglioso di. Qualcosa che Teqball apprezza davvero. Ajay ci ha supportato molto e ha fatto crescere Bella Teq, è una parte personale di noi in Teqball che ci distingue. In un certo senso, io e Nancy ci sentiamo parte di questo Pionieri dello sport, in particolare delle donne. La cultura di Soccer America è ovviamente enorme per le donne. “

Ajay Nwosu vede un brillante futuro per Teqball.

“Una volta che siamo stati indottrinati come sport olimpico, avremmo avuto sponsor, non solo l’attenzione dei media e la TV, e ne abbiamo alcuni oggi. Questo accelererà in molti modi diversi perché ora in Teqball, l’obiettivo è Prendi il controllo di la nostra narrativa mentre le Olimpiadi si avvicinano. Una volta arrivati, possiamo concentrarci sull’altra parte, su come appare dal punto di vista della sponsorizzazione, “dal punto di vista delle vendite e della TV. Lo stesso vale dal punto di vista del reddito. Penso che, prima di tutto, dobbiamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati, e poi possiamo guardare nell’altra direzione, che è l’economia. ”

Il seguito di Teqball sui social media è enorme. Alcuni dei suoi più grandi fan includono atleti e intrattenitori famosi come la superstar del calcio David Beckham, il cantante Justin Bieber, il cantante Adam Levine (Maroon 5) e il golfista Justin Rose.

Nwosu’s dice che lo sport è cresciuto anche a livello di base.

“Certamente Carroll, Nancy e Frankie hanno svolto un lavoro fantastico come pionieri nello sport. Uno dei modi in cui coinvolgono le persone, il modo in cui lo facciamo come organizzazione è attraverso le attività di base. Quindi abbiamo stabilito un luogo ad alto traffico “tale come Santa Monica, Venice Beach e altri luoghi negli Stati Uniti, dove abbiamo fatto numerosi eventi con squadre di calcio. Fondamentalmente abbiamo persone che vengono a provare questo sport. Una volta provato questo tavolo, crea dipendenza. “

Greco sottolinea l’accessibilità dello sport del Teqball.

“Stiamo lanciando tavoli negli Stati Uniti e l’opportunità in questo sport è enorme. Il 2028 è lontano e hai tempo per allenarti in questo sport. Ci sono sicuramente molte persone là fuori che si allenano ogni giorno come noi ma stiamo vedendo che nella costa orientale, sulla costa occidentale, lo stiamo vedendo diffondersi ed è bello vederlo accadere. Sono solo $ 10 o $ 12 per iscriversi a una di quelle partite e giocare a calcio competitivo, Voglio dire, sono un sacco di soldi, considerando che a un certo punto abbiamo persone che escono con i mezzi pubblici con il cambio, e questi ragazzi sono secondi in queste gare, o sul podio, quindi le possibilità sono enormi.

Puoi guardare l’intera intervista su https://fb.watch/6XRBFXWN_I/.

Leave a Comment

%d bloggers like this: