The Day – Una sonnolenta città della California è stata rinnovata da Elon Musk


Tim Berry ha iniziato a cercare un nuovo lavoro all’inizio di quest’anno come ingegnere presso Space Exploration Technologies Corp. Lo trovò a meno di un miglio dalla porta d’ingresso del suo vecchio datore di lavoro.

Berry si trova a Hawthorne, in California, una città operaia di 88.000 abitanti, a circa 10 minuti dall’aeroporto di Los Angeles. Fa parte di un piccolo gruppo di professionisti aerospaziali scesi su Hawthorne negli ultimi anni. Attratti da SpaceX di Elon Musk, la startup più preziosa d’America, molti ingegneri altamente qualificati sono rimasti grazie agli affitti bassi della città e alle fiorenti startup aerospaziali.

Il nuovo datore di lavoro di Berry è Launcher, una società che aiuta a mettere in orbita i satelliti a basso costo. Ha detto che non avrebbe accettato il lavoro se si fosse trattato di viaggiare troppo lontano. “Scusa, non sono un grande fan della East Coast o di New York”, ha detto Berry. Invece, ha mantenuto il suo tragitto completamente invariato. “Sono davvero felice di lavorare ancora in Hawthorne.”

I funzionari locali erano felici, anche un po’ sorpresi, che la città fosse diventata un hub per le startup. “Hawthorne ha molto da offrire”, ha affermato il membro dell’Assemblea David Patterson. È vicino alla vivace scena aerospaziale di Los Angeles, che ha molte delle sue startup, ma non è così costoso. Ci sono stati tentativi di creare un acceleratore a Hawthorne alcuni anni fa, ma l’idea non ha mai superato la fase di discussione, ha detto Patterson.

A quanto pare, la città non ne ha bisogno. In sette degli ultimi 10 anni, la società di Musk SpaceX e la società di venture capital di tunnel Boring Co. sono state le uniche startup in città ad attrarre capitali di rischio. Le startup Hawthorne non di proprietà di Musk hanno portato nel 2020 rispettabili 105,2 milioni di dollari. Le startup hanno attirato $ 356,7 milioni l’anno scorso, secondo la società di ricerca PitchBook. La città è sulla buona strada per raddoppiare quel numero quest’anno.

Molte città hanno tentato di creare le proprie versioni della Silicon Valley, alcune con più successo di altre. Destinazioni vivaci come Austin, in Texas (la patria dell’adozione più recente di Musk) e Miami hanno attirato legioni di sviluppatori di software durante l’esplosione del lavoro a distanza della pandemia. San Francisco afferma ancora di possedere Twitter. Ma Hawthorne è un tipo diverso di boomtown. Le startup nelle città non sono sostenute dalla comodità delle riunioni Zoom, ma dalla pronta disponibilità di spazio fisico effettivo e dall’eccesso di persone che sanno come usare fresatrici, torni e stampanti 3D.

Ora è un ottimo momento per essere un hub di produzione high-tech. Le invenzioni meno tangibili come le criptovalute affrontano la resa dei conti mentre il mercato azionario inciampa. Molti ingegneri e programmatori non vogliono solo manipolare gli 1 e gli 0 o vendere annunci mirati: stanno cercando di creare oggetti reali. Proprio come l’ascesa di società di software come Google e Facebook nei primi anni 2000 ha portato a un’era di circa 20 anni in cui le aziende di software sono diventate il tipo di startup dominante, il successo di SpaceX e di altre società di hardware sta contribuendo a trasformare le ambizioni imprenditoriali. Il venture capitalist Marc Andreessen ha riassunto l’entusiasmo industriale nella sua voce del 2020: “È ora di costruire”. Negli ultimi anni, sia i venture capitalist che la comunità ingegneristica sono stati attratti dalle invenzioni fisiche, in particolare È un’invenzione nell’aria.

Naturalmente, in Hawthorne, come in ogni storia di successo, c’è un lato scomodo. Temi familiari di gentrificazione e disuguaglianza stanno rosicchiando ai margini, anche se la città si prepara a una crescita massiccia.

La città prende il nome dal romanziere Nathaniel Hawthorne ed è famosa come la casa d’infanzia dei Beach Boys. Fu anche la casa di Jim Thorpe, il primo nativo americano a vincere una medaglia d’oro olimpica, e Marilyn Monroe (allora Norma Jeanne Baker). L’area di Greater Los Angeles ha una lunga storia di innovazione nell’aviazione e Hawthorne ha avuto il suo primo assaggio di celebrità dell’aviazione nel 1939, quando il pioniere dell’aviazione Jack Northrop ha fondato la sua compagnia lì. La SpaceX di Musk, una startup scadente, si è trasferita nell’ex edificio Northrop nel 2008.

SpaceX è diventato rapidamente un membro affermato del complesso dell’industria spaziale, con strutture in tutto il paese e un ruolo chiave nelle ambizioni spaziali americane. Nel 2016, alcuni ingegneri hanno lasciato l’azienda ma sono rimasti nella vicina El Segundo, in California, per avviare Second Order Effects, una società di consulenza che aiuta altre startup e grandi aziende. Shaun Arora di MiLA Capital Advisors, che da anni sostiene le aziende nella regione, ha affermato che la creazione di effetti di secondo ordine ha contribuito a innescare la scena delle startup nella regione.

Arora ha affermato che negli ultimi anni ha visto un aumento del numero di startup a Hawthorne. Ciò aiuta le aziende gestite da Musk a tendere a bruciare i dipendenti, anche mentre li motiva, ha affermato. “SpaceX ha insegnato alle persone che il duro lavoro e l’ottimismo possono rendere possibile l’impossibile”, ha affermato Arora. Allo stesso tempo, “molti degli ex studenti con cui ho parlato hanno affermato che, sebbene gli obiettivi dell’azienda fossero attraenti, si sentivano professionalmente sottovalutati”.

Il pool di talenti di ingegneri esperti di razzi coltivato da SpaceX è stata l’attrazione principale per il fondatore di Launcher Max Haot, che ha deciso di localizzare l’azienda a Hawthorn dopo aver considerato altri luoghi come Austin, New Orleans e Pasadena, in California. Hout ha assunto almeno 14 ex dipendenti SpaceX per il suo team Hawthorne di circa 55 persone.

Un altro vantaggio: Hawthorne è economico. La struttura di 24.000 piedi quadrati di Launcher è “molto meno costosa” dello spazio in città vicine leggermente più sofisticate come El Segundo, ha detto Haot. Inoltre, mentre queste città vicine possono avere grandi magazzini, i proprietari sono impegnati a rinnovarli per usi di affitto più elevati, più adatti per le società basate su software. Hout ha esaminato i magazzini che una volta erano collegati a 1.000 o 2.000 ampere di potenza, ma sono stati adattati per gestire solo poche centinaia di ampere. Va bene per la maggior parte delle aziende, ma non tanto per le startup orbitali, in cui gli ingegneri stanno lavorando a progetti ad alta intensità energetica come capire come alimentare razzi ed eseguire più stampanti 3D contemporaneamente.

Anche Joel Ifill, fondatore della società di airdrop di precisione Dash Systems, sta approfittando degli affitti bassi di Hawthorne. Ha pagato ben meno di $ 2 per piede quadrato. Le operazioni di Ifill si trovano a nord di SpaceX, fuori da un hangar dell’aeroporto municipale di Hawthorne.

“Lo spazio dell’hangar è solitamente la metratura più economica che puoi trovare in una grande città”, ha detto. Nel suo massiccio scavo, Dash ha fornito spazio per il suo turboelica Cessna 208B Grand Caravan, scrivanie, una piccola officina di ingegneria e un’area con un tappeto, un tavolino da caffè e un divano perfetto per guardare il piccolo aeroplano stabile decollare e atterrare (questo include l’occasionale avvistamento del jet di Musk.)

Ifill attualmente non impiega nessun ex alumno SpaceX, ma ha scoperto che ci sono molte altre grandi aziende nella zona tra cui scegliere. Questi includono Lockheed Martin, Boeing e Northrop Grumman, che hanno tutti uffici a El Segundo. “Abbiamo persone di Tesla, Virgin Galactic, WET Design”, ha detto, riferendosi a una società di ingegneria idraulica a 30 miglia a nord di Sun Valley.

Alcune startup Hawthorne hanno poco a che fare con razzi o satelliti. Ring, l’azienda di campanelli di nuova generazione ora di proprietà di Amazon, ha sede in città. Così fa Stellar Pizza, una società di torte autonoma gestita da un ex ingegnere di SpaceX.

Tuttavia, la maggior parte ha adottato una strategia spaziale. Un altro esempio è il Venturi Astronomical Laboratory, un’ex fabbrica di banchi per autobus a sud di SpaceX. Il rover di fabbricazione Venturi, il fondatore Jarrett Matthews spera venga selezionato per la futura missione Artemis della NASA sulla luna.

“Stiamo costruendo grandi robot”, ha detto Matthews. “Abbiamo bisogno di molto spazio per testarli.” Ciò include l’interno, così come l’area coperta dietro l’edificio, che è intervallata da basalto per simulare meglio le condizioni lunari. Oltre a se stesso, il team di Matthews include diversi ex membri del personale di SpaceX.

Il centro di Hawthorne non sembra ancora un fiorente centro commerciale. La sua strada principale ospita concessionarie di auto, vetrine fatiscenti e lavanderie a gettoni aperte 24 ore su 24. Luis Castaneda, un tuttofare part-time, era seduto lì un pomeriggio recente. Ha detto di aver notato più lavoratori di fascia alta in città e li ha incolpati per l’aumento dei prezzi. Ha detto che la stanza che ha affittato costa $ 700 al mese, rispetto ai $ 400 di una stanza simile quando è arrivato per la prima volta in città 10 anni fa.

Alejandra Alarcon, 29 anni, è cresciuta a Hawthorne nella casa che condivideva con sua madre, suo fratello e sua nonna. Quasi tutte le case dell’isolato hanno una fascia demografica simile. Ora, ha detto, le famiglie dei nuovi arrivati ​​in genere hanno una coppia con un cane e senza figli. Ammette di avere sentimenti contrastanti su SpaceX, le sue propaggini e il boom urbano che ne deriva.

“SpaceX porta lavoro a Hawthorne”, ha detto. “Non credo che SpaceX porterà lavoro ai residenti di Hawthorne.” Alarcon fa il pendolare di circa sette miglia al giorno per lavorare in un’università nel distretto di Westchester a Los Angeles. Adora aprire una o due nuove birrerie intorno a Hawthorne, ma lo trova anche inquietante.

“Quando entro in questi spazi, non mi sento più come se fossi a casa perché tutti sembrano così diversi dalle persone con cui sono cresciuta”, ha detto. “Tutti quelli con cui sono cresciuto erano della classe operaia”.

Alarcón è stato sorpreso di vedere un nuovo abbagliante complesso di appartamenti aperto l’anno scorso. È su Crenshaw Avenue, una strada a sette corsie due miglia a est del centro commerciale in gran parte abbandonato della città.

Gli affitti di due camere da letto nell’edificio, chiamato Millennium South Bay, sono fino a $ 3.725, secondo Zillow, ben al di sopra della mediana della città di $ 2.285, ha detto un agente presso l’ufficio dell’edificio. Il sito web del nuovo edificio promette un facile accesso alla spiaggia e ad altri ristoranti locali. Ma la struttura più interessante di Millenium è, ovviamente, il quartier generale di SpaceX, a solo un isolato in fondo alla strada.

.

Leave a Comment

%d bloggers like this: